Agosto sarà il mese del rimpasto repubblicano per le presidenziali del 2012

La nomina repubblicana per le presidenziali del 2012 è stata fino ad ora una questione sopita, confusa e priva di interesse, punteggiata da interludi comici, ma questo mese diventa seria. Un dibattito, un sondaggio in Iowa e la possibile entrata nella corsa alla Casa Bianca del governatore del Texas Rick Perry renderanno probabilmente le prossime settimane le più importanti per la campagna.

Neocon statunitensi e Likud israeliani ed il loro rapporto di stretta dipendenza

Abbiamo incontrato Francesco Brunelli Zanitti giovane, ma molto preparato, saggista che di recente per i tipi delle Edizioni all'insegna del Veltro (Parma), per conto dell’Isag, ha pubblicato il volume Progetti di egemonia. Neoconservatori statunitensi e neorevisionisti israeliani a confronto. Ne abbiamo approfittato per parlare del suo libro e per fare il punto sulla politica militare mondiale ed il ruolo di Usa ed Israele sullo scenario globale

LA “GRANDE TRASFORMAZIONE”

La congiuntura di crisi del 2008 ha delineato piuttosto nitidamente gli orizzonti del declino strategico degli Stati Uniti e la fragilità strutturale del sistema...

Breve nota sulle rivelazioni di "Wikileaks"

Dietro a "Wikileaks" si nasconde un'operazione di intelligence. Probabilmente proveniente dagli USA stessi, ossia da una parte del suo establishment, che ha messo in imbarazzo l'amministrazione Obama ma fatto in modo che Washington, tra tutte le capitali coinvolte dalle rivelazioni, fosse quella che ne esce meno peggio.

U.S.A.: CAMBIAMENTI NEL BACINO DI VOTO E SCELTE POLITICHE

Le elezioni tenutesi lo scorso novembre 2012 negli Stati Uniti hanno portato alla ri-elezione del presidente uscente, Barack Obama. La vittoria sul candidato repubblicano...

Quel che non sapete del Gruppo Bilderberg

Per diversi anni, s'è diffusa l'idea che il gruppo Bilderberg sia un governo mondiale in embrione. Avendo avuto accesso agli archivi di questo club molto segreto, Thierry Meyssan dimostra che questa descrizione è un diversivo usato per mascherare le vere identità e funzione del Gruppo: il Bilderberg è una creazione della NATO. Mira a convincere i leader e, attraverso di loro, a manipolare l'opinione pubblica per farla aderire ai concetti e alle azioni dell'Alleanza Atlantica.

Il discorso di Obama sullo stato dell’Unione: l’America sul viale del tramonto

La novit è che nel suo discorso Obama insiste su due punti solitamente presenti nelle argomentazioni presidenziali di ogni amministrazione: ma lo fa con una sfumatura che, diversamente dal solito, denuncia preoccupazione e incertezza.

Crisi economica e campagna elettorale: gli ‘Obamiani’ alle strette

Alla vigilia della caduta del governo Berlusconi, il Times, celebre testata britannica, additava l’attuale ex Primo Ministro italiano come l’uomo alla guida dell’economia più...

OBAMACARE

Introdotta nel 1966 col nome di MediCare, dopo un lungo dibattito nel 2010 è stata riformata per volere del presidente statunitense Obama, ampliando il...

11 Settembre: gli statunitensi prigionieri delle loro menzogne

Otto anni dopo gli attentati dell'11 settembre, Thierry Meyssan, che aveva avviato la sfida globale alla validità della versione di Bush dei fatti, riassume lo stato del dibattito per la nuova rivista russa ‘Odnako’. Il dissidente francese denuncia la "cortina di ferro" che separa a i popoli della NATO dal resto del mondo. Sottoposti a un bombardamento mediatico, non sono a conoscenza dei dibattiti che si sviluppano fuori dall'Occidente e continuano a credere che la sfida del 11 settembre è limitata a pochi gruppi di attivisti. Thierry Meyssan si interroga anche sull’ingenuità degli occidentali che credono a uno scenario infantile da fumetti americani, secondo cui venti fanatici avrebbero potuto colpire al cuore il più grande impero militare del mondo.
leo. felis elit. sem, eleifend elementum venenatis, adipiscing ut id libero.
0

Your Cart