I maestri della mistificazione

Padre Jean-Marie Benjamin interviene sulla morte do Osama bin Laden. Per Padre Benjamin, la morte di Osama bin Laden è l'ennesima dimostrazione diell'"arte sublime dell'inganno" di come, cioè, il potere di mistificazione e di travestimento della verità possa avere impatto sulla gente, sull’opinione pubblica, ed anche presso i governi.

Canada: un piano nazionale per la militarizzazione dell'Artico e delle sue risorse strategiche

L'anno 2010 è stato caratterizzato da una serie di decisioni sul riarmo da parte del governo del Canada. Com'era prevedibile, il piano di difesa "Canada First" è stato lanciato ufficialmente nel 2008, spingendo il Paese in un processo senza precedenti di acquisizione e ammodernamento di materiale bellico.

Quel che non sapete del Gruppo Bilderberg

Per diversi anni, s'è diffusa l'idea che il gruppo Bilderberg sia un governo mondiale in embrione. Avendo avuto accesso agli archivi di questo club molto segreto, Thierry Meyssan dimostra che questa descrizione è un diversivo usato per mascherare le vere identità e funzione del Gruppo: il Bilderberg è una creazione della NATO. Mira a convincere i leader e, attraverso di loro, a manipolare l'opinione pubblica per farla aderire ai concetti e alle azioni dell'Alleanza Atlantica.

TERRITORIO A NORD-OVEST, PUNTO DI CRISI DEL CANADA?

È pensiero comune che oggi in Nord America i nativi (pellerossa ed eschimesi inuit) siano ridotti in minoranza in riserve nel loro stesso Paese,...

ESCALATION

Tra gli altri innumerevoli contraccolpi, la caduta dell’Unione Sovietica sortì indubbiamente l’effetto di rinsaldare l’asse Washington-Tel Aviv, dettato dall’esigenza statunitense di imporre una testa...

L'Arabia Saudita gioca un ruolo chiave nell'alleanza anti-iraniana degli Stati Uniti

Il ruolo chiave dell'Arabia Saudita nel tentativo di destabilizzare il regime baathista di Bashir Assad, è al centro del tentativo di Washington di mettere insieme una alleanza anti-iraniana, più in generale, volto a reprimere le masse mediorientali. L'Arabia Saudita, principale produttore ed esportatore di petrolio al mondo, ha le maggiori riserve di petrolio conosciute al mondo. Questo ha portato una ricchezza incalcolabile alla famiglia regnante saudita e ai suoi oltre 20.000 capi. La Casa dei Saud mantiene il potere con un sistema di repressione brutale che vieta ogni protesta pubblica, sciopero e manifestazione di dissenso, combinata con la sua difesa di una versione estrema dell'Islam sunnita, il wahhabismo.

Obama nomina i co-presidenti del Comitato Consultivo dell’Intelligence

Il presidente Obama ha nominato gli ex senatori Chuck Hagel e David Boren co-presidenti del Comitato Consultivo dell’intelligence. Chuck Hagel è un repubblicano, ma di sinistra. Si ribellò contro la politica avventurosa dell'amministrazione Bush in Iraq. Si era personalmente legato al senatore democratico Barack Obama durante i loro viaggi parlamentari in Afghanistan e in Iraq (2007), e poi si rifiutò di sostenere la campagna per il suo vecchio amico John McCain, a causa delle loro divergenze sull'Iraq. Sua moglie s’era apertamente mostrata con Michelle Obama, durante la campagna presidenziale.

La "speciale relazione" USA-Israele: prefazione al libro "Progetti di Egemonia"

Proponiamo in esclusiva ai nostri lettori la prefazione di Daniele Scalea al nuovo libro di Francesco Brunello Zanitti Progetti di egemonia. Neoconservatori statunitensi e neorevisionisti israeliani a confronto, edito dalle Edizioni all'Insegna del Veltro e dall'Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG). Il libro, pubblicato pochi giorni fa, è la terza pubblicazione dell'IsAG, dopo la rivista “Eurasia” e Capire le rivolte arabe di Pietro Longo e Daniele Scalea.

Washington alla conquista dell'Africa

Creare dei gruppi terroristici per giustificare una lotta contro il terrorismo è diventato il modus operandi del governo USA in Afghanistan, Pakistan, Europa, e più recentemente, in Africa. Grazie all’operatore video francese Julien Teil, Nazemroaya ricostruisce l’incredibile, ma vero, scenario dei terroristi promossi dagli Stati Uniti, ma ricercati dall’Interpol, protagonisti del genocidio che la NATO sta realizzando attualmente in Libia.

MALTHUSIANESIMO IMPERIALISTA

Fin dalla seconda metà degli anni ’70 i Paesi maggiormente industrializzati hanno conosciuto un fenomeno previsto con largo anticipo dall’economista e demografo francese Alfred...
suscipit ut commodo mi, pulvinar ut
0

Your Cart