L’ARCIPELAGO DI CHAGOS FRA INTERESSI STRATEGICI OCCIDENTALI E QUESTIONE DEGLI ILOI

“Orma della libertà” è il nome della base statunitense situata a Diego Garcia, l’isola principale dell’arcipelago di Chagos, una colonia britannica che comprende numerosi...

Il ruolo dell'India in Asia

L’intervento di Francesco Brunello Zanitti, ricercatore presso l’IsAG, alla conferenza “La sfida dell’India. Nascita di una superpotenza?”, svoltasi a Trieste il 1° dicembre scorso presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università degli Studi di Trieste. L’evento è stato organizzato da Lorenzo Salimbeni e dall’associazione culturale “Strade d’Europa” in collaborazione con l’IsAG e il contributo dell’Università degli Studi di Trieste.

I MUSULMANI NELLO SPECCHIO DELLA STAMPA INDIANA

Il subcontinente indiano, una delle più antiche culle della civiltà, vanta una straordinaria diversità etnica, culturale e comunitaria. Il mosaico delle religioni presenti in...

LA VICENDA DEI MARO’. INTERVISTA A VINCENZO MUNGO

A cura di Filippo Pederzini   1) La vicenda che vede coinvolti i due marò italiani in India può in un qualche modo avere ripercussioni negative anche...

Oceano Indiano: qui si svolge la grande battaglia per il dominio del mondo

Il destino del mondo si gioca oggi nell’Oceano Indiano? Dominato dall’arco dell’Islam (che varia dalla Somalia all’Indonesia attraverso il Golfo e l’Asia centrale), la regione è sicuramente diventata il nuovo centro di gravità strategico del pianeta.

L'INCERTA POSTURA INTERNAZIONALE DELL'INDIA

Domenico Caldaralo   Recentemente l’India sembrerebbe avere raggiunto un punto di svolta nel proprio posizionamento in ambito internazionale, decidendo di inaugurare una nuova stagione di confronto...

I risvolti geopolitici delle violenze etniche a Karachi

Il Pakistan è scosso da una considerevole spirale di violenza. Ai bombardamenti statunitensi lungo il confine con l’Afghanistan si sono aggiunti gli scontri etnici nelle province del Belucistan e del Sindh. Per quanto riguarda quest’ultima regione, il carattere d’indiscriminata conflittualità contraddistingue soprattutto la sua capitale, Karachi. L’estrema violenza caratterizzante la città potrebbe comportare delle conseguenze imprevedibili per l’intero Pakistan, mettendo in seria discussione l’unità e l’intregrità territoriale del paese. La conflittualità interna è strettamente connessa agli interessi dei paesi limitrofi e degli Stati Uniti, con potenziali ripercussioni anche per l’Afghanistan.

TIBET, UN PONTE ATTRAVERSO L'HIMALAYA

La crisi tibetana merita sicuramente di essere ricordata tra gli avvenimenti che più hanno segnato l’immaginario collettivo occidentale negli ultimi decenni. La causa di...

RELAZIONI SINO-INDIANE: TENSIONI TERRITORIALI SULLA SCIA DEL 1962

Cinquant’anni dopo la cosiddetta “guerra dei trenta giorni”, una nuova disputa territoriale è in atto tra Cina ed India. Il 15 aprile un contingente dell’Esercito...

L'Afghanistan verso la Cina

Negli ultimi anni l’influenza cinese si espande su tutto il continente asiatico. L'avvicinamento tra Kabul e Pechino è ormai un dato di fatto che muta parzialmente gli scenari geopolitici ed apre prospettive nuove la cui evoluzione appare, ad oggi, imprevedibile.
sed tristique facilisis ut Praesent lectus luctus
0

Your Cart