La strategia cinese nell’Asia sud-orientale

La Cina è oggi un attore presente nella grande maggioranza delle questioni regionali e si è inserita nelle strutture multilaterali, con la funzione di punto di riferimento rassicurante e promotore di una crescita comune, e non solo economica, dell’Asia Orientale. .

Okinawa in piazza contro la base USA

In 100.000 sono scesi in strada nell’isola di Okinawa, nel sud del Giappone, per chiedere la chiusura della base militare americana di Futenma presente dalla fine della seconda guerra mondiale e che accoglie quasi la metà dei 50.000 militari Usa stanziati nell’arcipelago nipponico.

Questa volta la bolla immobiliare cinese è a un punto di svolta (?)

E’ anni che si parla di bolla speculativa nel settore immobiliare in Cina, di prezzi che crescono troppo velocemente e di un sistema “drogato” dal troppo facile accesso al credito, ma a differenza di altre occasioni, questa volta probabilmente si verificherà.

Volontà, immaginazione, senso comune: ristrutturare l'alleanza nippo-statunitense

Jitsuro Terashima, consigliere per la politica estera del primo ministro nipponico Yukio Hatoyama, propone una profonda revisione e ripensamento dell'alleanza tra Giappone e Stati Uniti d'America, rimasta ferma agli scenari della Guerra Fredda.

I limiti della comprensione sino-indiana

I due paesi hanno appena lasciato alle spalle un periodo di recriminazioni. India e Cina potrebbero decidere di gestire le loro differenze in modo più cooperativo. Sembra che ci sia un reciproco desiderio che le notevoli differenze non compromettano i loro rapporti.

La creazione di un Mondo multipolare: Pechino e Mosca fanno causa comune contro l'unilateralismo

Con le relazioni in ribasso tra Pechino e Washington, il Vicepresidente cinese compie un viaggio di 5 giorni in Russia, per consolidare le relazioni bilaterali. Il presidente russo Dmitry Medvedev ha detto, durante un incontro con Xi Jinping, che Mosca e Pechino restano partner strategici.

Il crollo del mito del G-2, o stallo nelle relazioni Cina-Stati Uniti

Questo inverno è stato freddo per le relazioni Cina-USA. Tanti e seri disaccordi tra i due paesi, non sono emersi contemporaneamente, per decenni. In passato la Cina e gli Stati Uniti hanno evitato di prendere una serie di misure severe contro l'altro, ma evidentemente le cose sono cambiate, oltre il riconosciuto, nel corso degli ultimi mesi.

I rapporti Usa-Cina: la solita vecchia “danza” politica?

Le recenti schermaglie fra USA e Cina hanno raggiunto il loro culmine con la visita a Washington del Dalai Lama, non solo capo religioso buddista ma anche leader politico tibetano in esilio. Parole molto dure sono piovute da Pechino, per voce del viceministro degli Esteri cinese He Yafai

Giappone: desecretati i patti clandestini imposti dagli USA.

Per iniziativa del Governo guidato da Yukio Hatoyama, svelati i patti clandestini imposti dagli USA dopo le bombe di Nagasaki e Hiroshima. Un esempio per gli attuali governi dell'Italia e della Germania, ex-membri del Patto Tripartito.

Corea del Nord, uno Stato Parassita?

La sospensione degli accordi di cooperazione inter-coreana, il rifiuto dei termini dell'armistizio del 1953, inasprimento delle posizioni diplomatiche, la riapertura degli impianti nucleari, la ripresa dei test sotterranei, nuovi lanci di missili e razzi. Dal momento del suo ritiro dal TNP (Nuclear Non-Proliferation Treaty), nel 1993, la Corea del Nord ha puntualmente sfidato la comunità internazionale. L’ultima sfida: l’avvio da parte di Pyongyang, lo scorso venerdì, di tiri di artiglieria nel Mar Giallo, per il terzo giorno consecutivo, in un settore delicato al confine con la Corea del Sud.
porta. Nullam odio quis ut suscipit lectus ut accumsan Aenean et, elit.
0

Your Cart