T. Graziani al GR3 sulle tensioni tra Cina e USA

Il direttore di "Eurasia", Tiberio Graziani, è stato intervistato dal Giornale Radio 3 della Rai a proposito delle recenti tensioni tra Cina e USA.

La Cina regola i termini del suo impegno in Asia centrale

Il 2009 è stato sicuramente un punto di svolta nel dibattito statunitense sulla politica della Cina in Asia centrale. A poco a poco, con il gasdotto turkmeno della Cina si approssima alla conclusione, i timori degli Stati Uniti hanno cominciato ad emergere. Le possibilità di cooperazione Cina-USA sulle risorse energetiche dell'Asia centrale, sono molto limitate.

Accordi tra Cina e Ecuador

L’Ecuador acquista aerei da guerra cinesi AFP 24 novembre 2009 - Ecuador e Cina hanno firmato tre accordi di cooperazione del valore di 442...

Cina e Corea del Nord s’impegnano a rafforzare l'alleanza

I ministri della difesa cinese e della Corea del Nord si sono impegnati a rafforzare la loro alleanza militare - che risale alla guerra di Corea - durante i colloqui a Pyongyang. La mossa arriva dopo che il ministro della difesa cinese, Liang Guanglie, è arrivato in Corea del Nord per colloqui, ha detto la Korean Central News Agency (Kcna).

La difficile preparazione del viaggio di Obama in Giappone

Fonte: http://www.voltairenet.org/ 3 novembre 2009 Il nuovo governo giapponese cerca di riformulare la politica estera nipponica, soprattutto cerca di affrancarsi dalla tutela dell’antica potenza occupante,...

A proposito di Isole Curili, propaganda giapponese e “pudore” di Stalin

Se qualcuno degli analisti russi s’era fatto illusioni che il nuovo partito al governo del Giappone sarebbe stato più realista riguardo la questione delle Isole Curili Meridionali, quest’illusione sarebbe svanita dopo il 17 ottobre, allorché il Ministero del Territorio, Infrastrutture e Trasporti Seiji Maehara definì le isole “territori illegalmente occupati”. Osservando le isole russe da una motovedetta della guardia costiera Maehara ha detto: “Ho visto quelle isole e ho capito che sono un nostro territorio da tempo immemorabile!”

Cina e India d'accordo a lavorare sulla questione delle frontiere

Il premier cinese Wen Jiabao ha concordato con il suo omologo indiano Singh, per lavorare a ridurre le differenze sulle questioni di confine tra le due nazioni. Wen ha raggiunto l'accordo con Manmohan Singh a margine di un vertice regionale in Tailandia dell'ASEAN e altri paesi, afferma l'agenzia di stampa ufficiale Xinhua.

La Cina sarebbe in grado di distruggere le portaerei degli Stati Uniti

La Cina effettua le prove finali per lo sviluppo del suo missile anti-nave Dong Feng 21. Disponendo di una tecnologia senza pari nel mondo, questo missile vola fino a Mach 10 con una gittata di 2000 km. Negli ultimi anni, la Cina è diventata padrona assoluta dei missili anti-nave a corta gittata, già sperimentati con successo sul campo di battaglia durante la guerra israelo-libanese del 2006. Ingegneri cinesi, consulenti di Hezbollah, avevano gravemente danneggiati delle navi da guerra israeliane. La flotta dell’IDF doveva la sua salvezza all'attivazione di potenti sistemi di disturbo che aveva reso impossibili tiri successivi. Da allora, la Cina avrebbe migliorato i sistemi di guida, in modo da mantenerli operativi, nonostante tale tipo di interferenze.

Significato della parata del 1 ottobre in Cina

In Cina, giovedì 1 ottobre 2009 si festeggerà il 60° Anniversario della Fondazione della Repubblica popolare cinese e, a seguire, sabato 3 ottobre 2009...

I 60 anni della Repubblica Popolare Cinese

La parata del 1 Ottobre prossimo, oltre a festeggiare il sessantennio della Repubblica Popolare di Cina, celebrerà anche un probabile futuro plurale del mondo, che oggi va delineandosi.
ipsum libero mi, ante. neque. id, Praesent sed consequat. Nullam
0

Your Cart