L’orizzonte sino-iraniano tra cooperazione energetica e strategia militare

Lo scorso 15 Luglio si è celebrato il 40° anniversario delle relazioni diplomatiche sino-iraniane, data che ha riproposto agli occhi del mondo la cooperazione strategica che vede impegnati, da quattro decenni a questa parte, i due paesi asiatici. L’evento, al quale è seguito un incremento della strategia bilaterale nella quale i due paesi sono impegnati, per quanto significativo, non rappresenta affatto una novità per quella che è, a tutti gli effetti, un’alleanza secolare, dettata da esigenze territoriali e d’intesa strategica.

La strategia cinese estromette gli USA dal Medio Oriente

La Cina finora ha fatto affidamento su' progressi strategici in Medio Oriente, con l'uso fantasioso del 'soft power' e avvantaggiandosi dei rancori delle nazioni del Medio Oriente verso gli Stati Uniti. La 'chiave di volta' degli Stati Uniti si trova in un efficace radicamento politico e militare in Afghanistan.

Aggiornamenti sul settore immobiliare in Cina

Ancora una volta parliamo del Real Estate cinese. Non per mania, puntiglio o per passione personale, ma per i rilevanti risvolti economici e per gli impatti sociali che riveste tale settore in Cina.

Giappone: ricostruzione finanziaria. Le conseguenze economiche alla catastrofe nucleare.

Un enorme debito pubblico che appartiene ai cittadini giapponesi significa che le imprese nipponiche hanno i soldi per la ricostruzione. Ma se il Japan Post venisse venduto a privati..

La Cina sarebbe in grado di distruggere le portaerei degli Stati Uniti

La Cina effettua le prove finali per lo sviluppo del suo missile anti-nave Dong Feng 21. Disponendo di una tecnologia senza pari nel mondo, questo missile vola fino a Mach 10 con una gittata di 2000 km. Negli ultimi anni, la Cina è diventata padrona assoluta dei missili anti-nave a corta gittata, già sperimentati con successo sul campo di battaglia durante la guerra israelo-libanese del 2006. Ingegneri cinesi, consulenti di Hezbollah, avevano gravemente danneggiati delle navi da guerra israeliane. La flotta dell’IDF doveva la sua salvezza all'attivazione di potenti sistemi di disturbo che aveva reso impossibili tiri successivi. Da allora, la Cina avrebbe migliorato i sistemi di guida, in modo da mantenerli operativi, nonostante tale tipo di interferenze.

Myanmar: Than Shwe visita la Cina – Approfondire i legami strategici

Il generale Than Shwe ha visitato la Cina il 7-11 settembre 2010. Il Premier cinese Wen Jiabao ha visitato il Myanmar nel giugno del 2010, quando un certo numero di accordi furono firmati. Questo scambio di visite avvenne per commemorare il 60° anniversario dei legami diplomatici del Myanmar con la Cina.

T. Graziani al GR3 sulle tensioni tra Cina e USA

Il direttore di "Eurasia", Tiberio Graziani, è stato intervistato dal Giornale Radio 3 della Rai a proposito delle recenti tensioni tra Cina e USA.

La difficile preparazione del viaggio di Obama in Giappone

Fonte: http://www.voltairenet.org/ 3 novembre 2009 Il nuovo governo giapponese cerca di riformulare la politica estera nipponica, soprattutto cerca di affrancarsi dalla tutela dell’antica potenza occupante,...

L'Occidente contro la Cina: una nuova guerra fredda su suolo libico

Basta leggere il briefing strategico nei documenti di AFRICOM USA per comprendere il vero obiettivo in Libia: il controllo di risorse preziose e l'espulsione della Cina dal Nord Africa. Quando gli Stati Uniti formarono AFRICOM, nel 2007, circa 49 paesi hanno firmato la Carta militare statunitense per l'Africa, ma un paese l'aveva rifiutata: la Libia. Infatti, un tale atto di tradimento, da parte del leader della Libia Gheddafi Moummar, avrebbe solo piantato i semi di un futuro conflitto per il 2011.

Cina e India d'accordo a lavorare sulla questione delle frontiere

Il premier cinese Wen Jiabao ha concordato con il suo omologo indiano Singh, per lavorare a ridurre le differenze sulle questioni di confine tra le due nazioni. Wen ha raggiunto l'accordo con Manmohan Singh a margine di un vertice regionale in Tailandia dell'ASEAN e altri paesi, afferma l'agenzia di stampa ufficiale Xinhua.
non Praesent elit. in Nullam sem, venenatis, neque. id
0

Your Cart