Su Stalin e la natura sociale della Cina

Venerdì 23 settembre 2011 nella mitica “Sezione Trentanove” di Torino, luogo storico del comunismo critico torinese, Domenico Losurdo ha presentato e discusso il suo saggio su Stalin. Losurdo ha fatto ripetutamente il mio nome, chiarendo le nostre differenze di valutazione, particolarmente su due punti cruciali, la questione di Stalin e la questione della connotazione della natura sociale della Cina del 2011. Tutto questo merita un chiarimento ed un approfondimento, soprattutto per i lettori estranei alla disputa, che hanno però il diritto a precisazioni.

VIETNAM-CAMBOGIA, UNO SCONTRO FRA NAZIONALISMI

La sconfitta dell’imperialismo statunitense da parte delle forze comuniste in Vietnam, Laos e Cambogia nel 1975 non portò alcuna stabilità politica nell’ex Indocina francese....

Il voltafaccia di Futenma, il fallimento di Hatoyama e il futuro

Dopo quasi otto mesi di temporeggiamenti, il governo del Primo Ministro Hatoyama Yokio è caduto. È stato come se, fedele al suo soprannome di “alien”, Hatoyama fosse scomparso nello spazio assieme ai suoi piani per un cambiamento del modello di gioco

I rapporti Usa-Cina: la solita vecchia “danza” politica?

Le recenti schermaglie fra USA e Cina hanno raggiunto il loro culmine con la visita a Washington del Dalai Lama, non solo capo religioso buddista ma anche leader politico tibetano in esilio. Parole molto dure sono piovute da Pechino, per voce del viceministro degli Esteri cinese He Yafai

I 60 anni della Repubblica Popolare Cinese

La parata del 1 Ottobre prossimo, oltre a festeggiare il sessantennio della Repubblica Popolare di Cina, celebrerà anche un probabile futuro plurale del mondo, che oggi va delineandosi.

Cina e USA si confrontano nel Vicino Oriente

La Cina sta cominciando a stabilire la sua presenza nella regione altamente strategica e ricca di energia del Medio Oriente, creando stretti legami con i poteri regionali e sfidando gradualmente il controllo regionale degli Stati Uniti e di Israele.

IL DILEMMA DELLE SENKAKU

Le tensioni diplomatiche tra i governi di Tokyo e di Pechino per il controllo delle isole Senkaku (Diaoyutai in cinese) che si trovano nel...

La Cina si concentra sulla "difesa in mare aperto"

Una serie di recenti dichiarazioni di alti ufficiali militari cinesi che alludono a un riallineamento dell'ELP, indicano che potrebbero essere in vista significativi cambiamenti nella composizione delle forze armate. Sembra che Hu abbia iniziato un processo di riorientamento dei suoi generali, concentrando le promozioni nella Marina e nell'Aviazione.

Marines cinesi: di meno è meglio

I marines del PLA rappresentano un modello di ristretta, moderna, altamente addestrata forza del ventunesimo secolo. Ancora, al fine di aumentare la propria efficacia, essi hanno bisogno di ulteriore supporto logistico ed aereo, non di più fanteria.

Giappone: ricostruzione finanziaria. Le conseguenze economiche alla catastrofe nucleare.

Un enorme debito pubblico che appartiene ai cittadini giapponesi significa che le imprese nipponiche hanno i soldi per la ricostruzione. Ma se il Japan Post venisse venduto a privati..
ipsum ultricies ipsum Sed massa odio libero nunc mattis
0

Your Cart