Terzo ponte sul Bosforo e grandi opere italiane

Il terzo grande ponte sul Bosforo – dopo il Boğazıcı Kőprűsű del 1973 e il Fatih Sultan Kőprűsű del 1988 – sarà costruito dall’italiana...

UCRAINA, FATTORE INDISPENSABILE DEL RISCATTO RUSSO

A sei anni di distanza, la Russia è stata chiamata ad affrontare una nuova minaccia ai propri confini. Nel 2008, verso la fine del...

Il ruolo della Serbia nella politica internazionale

Relazione inviata dal prof. Stefano Pilotto (Docente di Storia dei Trattati e Politica Internazionale e di Storia dell’Integrazione Europea presso l’Università degli Studi di Trieste) per il Seminario di Eurasia "La Serbia, un ponte per l'Europa" (Trieste, 4 dicembre).

UN PIVOT MEDITERRANEO PER L’ITALIA

Introduzione: il caso EMA Il caso della mancata assegnazione dell’EMA (European Medicines Agency, l’ente dell’Unione Europea deputato alla vigilanza sui farmaci) alla città di Milano...

"Velvet Revolution", atto secondo.

Le elezioni in Repubblica Ceca hanno comportato cambiamenti politici interni; anche per quanto riguarda la politica estera sono attese novità, ma sempre nel solco dell'atlantismo.

L'Italia al tempo di Wikileaks

Se l’Italia riuscirà a portare avanti una politica energetica autonoma dalle direttive degli Usa, farà un importante passo verso la conquista del proprio diritto a una politica estera indipendente. L’indipendenza nella politica estera potrà permettere all’Italia un giusto inserimento nei nuovi equilibri globali basato sulle proprie esigenze geopolitiche e non su quelle imposte dagli altri.

LA “NUOVA OSTPOLITIK” TEDESCA NEL CONTESTO MULTIPOLARE

Un recente articolo su “Foreign Affairs” paventa l’avvento di una “politica estera della Germania post-occidentale”. L’autore, Hans Kundnani, membro dell’European Council on Foreign Relations,...

Due sfide per i politici europei

Le cause della grande crisi di fiducia che ha colpito l’Eurozona e iniettato veleno nell’ecosistema politico europeo sono molteplici. Il problema ha però radici ben più profonde rispetto all’inadeguatezza dell’edificio noto come la governance economica dell’Eurozona. La crisi, infatti, si è aggravata fino alle sue attuali dimensioni a causa di due gravi problemi strutturali che richiedono entrambi di essere portati al centro del dibattito politico.

Paradiso pericoloso: per un giornalista l'Adriatico è inquinato dai rifiuti NATO

Pochi sono consapevoli del fatto che tonnellate di rifiuti tossici smaltiti dalla NATO vengono accatastati sotto la sfavillante superficie del Mare Adriatico in Italia.

Il SUCCESSO DEL M5S

Sul Movimento Cinque Stelle (M5S) nelle ultime settimane si è scritto di tutto, ma la grande stampa italiana ha espresso perlopiù giudizi fortemente negativi,...
ipsum ut commodo Sed neque. Curabitur venenatis,
0

Your Cart