GERMANIA E RUSSIA: DALL’UNITÀ TEDESCA A LOCARNO

Germania e Russia, due potenze continentali destinate a rapportarsi lungo il corso di tutta la storia moderna europea. La prima, cuore economico, politico e...

L’ITALIA NELLA NATO DEL 2%

La dinamicità e la pericolosità del Daesh era stata inizialmente sottovalutata, cosicché esso ha avuto l’opportunità di svilupparsi e tramutarsi nel nuovo nemico. L’Occidente,...

LETTERA APERTA ALL’AMBASCIATORE USA

A S.E. Kyle Scott Signor Ambasciatore, Lei conosce la lingua serba e questo fatto lo rispetto molto. Ecco le scrivo perché lei capirà bene queste parole....

LA SOVIETIZZAZIONE IN SALSA ETNICA DELLA ROMANIA

Similmente a ciò che avvenne in Italia, la partecipazione alla II Guerra Mondiale della Romania al fianco dell’Asse si concluse a seguito di un...

ECHI ROMENI DELLA GEOPOLITICA GLOBALE

I recenti avvenimenti politici romeni rappresentano, a nostro parere, un riflesso della crisi geopolitica globale che si è manifestata nella fase finale della campagna...

LA CRISI TURCO – OLANDESE

Tutto ha avuto inizio poco più di una settimana fa, quando il Ministro degli Esteri olandese Bert Koenders ha dichiarato di non aver intenzione...

BREVE PROFILO GEOSTRATEGICO DELLA SPAGNA FRANCHISTA NEL DOPOGUERRA

Prima di analizzare le caratteristiche geostrategiche e politiche della Spagna retta da Francisco Franco, è doveroso soffermarci su alcune premesse. Solitamente si considera la...

UN ESEMPIO DI PAESE “SOROSIANO”: LA ROMANIA CONTEMPORANEA

  La Romania è uno dei Paesi europei che è più orientato verso il progetto geopolitico atlantista. Nonostante il suo popolo professi per la stragrande...

SOVRANISMO SENZA SOVRANITÀ: IL CASO SALVINI

Premessa Sulle pagine di “Eurasia. Rivista di studi geopolitici”, sin dal primo manifestarsi del fenomeno “sovranista”, si è spesso fatto riferimento ai rischi ed alle...

I beni comuni nel codice civile, nella tradizione romanistica e nella Costituzione della Repubblica...

Le disposizioni del codice civile vigente, che parlano di beni demaniali (inusucapibili ed inalienabili), di beni del patrimonio indisponibile (inusucapibili, ma alienabili) e dei beni del patrimonio disponibile, ispirandosi al regime dei beni, anziché alla loro funzione (cadendo anche in palesi errori, come dimostra il fatto che le foreste, incluse nel “patrimonio indisponibile”, vengono poi considerate come rientranti nella nozione del “demanio forestale dello Stato”), hanno da tempo offuscato la summa divisio tra res in commercio e res extra commercium, o, se si preferisce seguire la terminologia di Gaio, tra res in patrimonio e res extra patrimonium, e soprattutto la stretta connessione esistente tra le res extra commercium e le res communes o publicae.
ipsum suscipit at risus. Nullam libero. sem, eget pulvinar Donec quis,
0

Your Cart