LA CONTROVERSA RIFORMA COSTITUZIONALE IN UNGHERIA

Il parlamento ungherese ha adottato una serie di emendamenti alla Costituzione, proposta dal partito conservatore Fidesz del primo ministro Viktor Orban. Nonostante il voto...

GERMANIA E RUSSIA NELLA GUERRA FREDDA

L’anteguerra A riavvicinare Germania e Unione Sovietica, dopo l’allontanamento successivo all’ingresso della Germania nella Società delle Nazioni (SdN), fu soprattutto la questione polacca. Polonia e...

PANORAMICA DELL’AREA DANUBIANA

La crisi ucraina è l'ennesimo banco di prova per l'Unione Europea. Nell'Europa centrale, le nazioni più vicine all'Ucraina si sono ritrovate in bilico tra...

Attacco alla sovranità e ruolo (negativo) degl'intellettuali. Intervista a Costanzo Preve

Costanzo Preve è un filosofo piemontese, formatosi tra Parigi e Atene, e tra i maggiori studiosi italiani del marxismo. I suoi studi, ma anche la sua passione politica che lo spinse ad una lunga militanza, si sono tradotti in un gran numero di articoli e saggi su una pluralità d'argomenti, tra in quali in anni recenti anche la geopolitica. Fin dai primissimi numeri è un frequente contributore alla rivista “Eurasia”. Andrea Bulgarelli l'ha incontrato per noi a Torino, il 26 novembre scorso, per discutere con lui partendo dai più recenti sviluppi politici in Italia.

SAN MARINO INDIPENDENTE NELLA “NUOVA GUERRA FREDDA”

San Marino è il terzo Stato più piccolo d’Europa, dopo il Vaticano e il Principato di Monaco, e il quinto a livello mondiale. La...

QUALE FINLANDIZZAZIONE?

La crisi ucraina ha riportato l’Europa nell’anticamera della Guerra fredda. Non siamo alle soglie della terza guerra mondiale, ma la tensione tra i Paesi...

FILOISLAMICI E ISLAMOFOBI NELLA DESTRA FRANCESE

di Christian Bouchet     L’islamofobia è un atteggiamento connaturato al movimento nazionale francese?   Un approccio obiettivo ci costringe a rispondere in maniera negativa : l’Islam non è stato...

LA “QUESTIONE TEDESCA”

«A partire dalla fine della Seconda Guerra Mondiale – evidenzia Nino Galloni –, i Paesi promotori dei Trattati europei (che in seguito avrebbero portato...

IL SEPARATISMO UCRAINO E LA CHIESA UNIATE

Punto di vista ortodosso sullo “scisma” Roma era la capitale dell’Impero, ma anche l’unica sede apostolica in Occidente; in questo modo, i Papi di Roma...

Geopolitica della Romania

L’identità romena presenta una simbiosi tra vettori di civiltà orientali e occidentali, senza che gli uni prevalgano sugli altri. In ciò consiste l’unicità della Romania come società e come territorio e dei Romeni come popolo.
Donec nec ut libero libero. Lorem Sed
0

Your Cart