Perché la Russia sta sbagliando con Minsk

Le relazioni tra Russia e Bielorussia stanno attraversando ormai da qualche anno una fase di stallo che rischia di logorare l’alleanza tra i due Paesi. Minsk ha la sua parte di responsabilità, ma è la Russia ad avere il dovere di risolvere la crisi.

L'EUROPA MUSULMANA

Sabato 10 ottobre 2015 a Brescia, nella sala circoscrizionale di Via Pasquali 5, si è svolta una conferenza dal titolo “Identità europea e questione...

Iran e Pakistan candidati all'OCS, Kazakistan nella forza militare post-sovietica

Il Parlamento del Kazakistan ha ratificato l’accordo relativo all'istituzione di un gruppo di protezione della forza di reazione rapida post-sovietica. La Shanghai Cooperation Organization (SCO) sta valutando le domande di adesione dell'Iran e del Pakistan.

USO OCIDENTAL DO ISLAMISMO

Em seu famoso livro "O Choque de Civilizações" Samuel Huntington afirma que o verdadeiro problema do mundo ocidental não é o fundamentalismo islâmico, mas...

Guerra di movimento e "geopolitica del caos"

Non sono passati neanche due anni dacché, l'11 maggio 2010, si verificò l'incidente della Freedom Flotilla, ovvero l'attacco, in acque internazionali, da parte della...

STORIA DELLA POLITICA ESTERA RUSSA IN ASIA CENTRALE

La Russia, nel corso di un solo secolo, ha vissuto due profonde trasformazioni. La Rivoluzione d’Ottobre e l’implosione dell’URSS rappresentano due cambiamenti profondi e...

L'ascesa della potenza iraniana e i nuovi equilibri

Le manovre iraniane in corso nella regione del Golfo e nei dintorni sul fronte della disputa tra Teheran e Washington, porta una serie di...

Crisi siriana e ruolo della Russia nel Vicino Oriente

“European Phoenix” intervista Claudio Mutti, direttore di "Eurasia. Rivista di studi geopolitici".       D. - Prof. Mutti, l’attuale crisi siriana vede, a differenza di quella libica...

IL KAZAKHSTAN VERSO L’ESPOSIZIONE MONDIALE “EXPOASTANA 2017”

Giovanni Caprara   Con l’annessione del Kirghizistan nell’Unione Economica Eurasiatica (UEE), il processo di integrazione economica varato da Putin si accresce, benchè il quadro non sia...

Attentato all’aeroporto Domodedovo: analisi e previsioni

L’attacco terroristico avvenuto all’aeroporto Domodedovo di Mosca il 24 gennaio ha dimostrato ancora una volta come nessuno possa ritenersi “immune” dal terrorismo. Ed è proprio una notizia dell’ultima ora la rivendicazione dell’attentato da parte di Umarov, il leader dei separatisti ceceni.
Donec Praesent sit Aliquam ut dolor. efficitur. felis at ut
0

Your Cart