GEOGRAFIA DELL’INDIA

di Lucio Flavio Arriano *   I           Le terre oltre il fiume Indo verso occidente fino al fiume Cofene (1) sono abitate dagli Astaceni e dagli...

GLI UIGURI FRA IMPERO E SEPARATISMO

Da "Eurasia", aprile-giugno 2015 Gli Uiguri in Mongolia Volendo dare un'idea della "mobilitazione contrastiva della storia" prodotta dallo scontro fra le tendenze separatiste riapparse nello Xinjiang...

L’IRAN IN EUROPA

(...) Albin Persae Rhenumque bibunt (...) (Seneca, Medea, 373-374) “Sorelle di sangue, di una medesima stirpe” Si dice che Ciro sia nato da Cambise, re dei Persiani; questo...

IL PROBLEMA UCRAINO

I Le riforme di Pietro il Grande costituiscono una frontiera netta tra due epoche della storia della cultura russa. A prima vista sembrerebbe che, sotto...

Dal "Mare Nostrum" al "Gallinarium Americanum". Basi USA in Europa, Mediterraneo e Vicino Oriente

Dal numero 3/2005, Il Mediterraneo, Alberto B. Mariantoni     La sconfitta militare delle potenze dell’Asse nella Seconda guerra mondiale non ha solamente determinato il crollo del...

IL PROBLEMA DELL’AUTOCOSCIENZA RUSSA

di Nikolaj S. Trubeckoj *   Uno dei concetti più importanti della teoria eurasiatista, senza dubbio il più importante, è quello della persona. È su questo...

POUND CONTRA HUNTINGTON

Tra i manoscritti inediti di Ernest Fenollosa, consegnatigli dalla vedova del sinologo nel 1913, Ezra Pound ne trovò uno, intitolato The Chinese Written Character as a Medium for Poetry, che fu per lui una vera e propria folgorazione. “Il secolo scorso – scrisse Pound un paio d’anni dopo – riscoprì il Medioevo. È probabile che questo secolo trovi nella Cina una nuova Grecia. Intanto abbiamo scoperto una nuova scala di valori” . Pound non si limitò a concepire una siffatta aspettativa, ma intraprese un’operazione culturale intesa a rendere accessibili tramite soluzioni originali i “valori” espressi dalla poesia cinese. E sembra proprio che ci sia riuscito, se accogliamo l’autorevole giudizio di Wai-lim Yip: “anche quando gli vengono dati i più nudi dettagli, riesce a penetrare nell’intenzione centrale dell’autore mediante quella che possiamo forse chiamare una specie di chiaroveggenza” .

“… BERRANNO LE ACQUE DEL TIGRI E DELL’EUFRATE…”

Alessandro imprigiona Gog e Magog (…) tra due monti grande era, di rosso bronzo, una porta (…) (…) Il figlio dell’Ammone la incardinò, per chiudere gli immondi popoli (…) (G....

L’ONDATA ÀVARA

Ahi! Ahi! Procella d’ispide polledre àvare ed unne e cavalier tremendi sfilano: dietro spigolando allegra ride la morte. G. Carducci Avares sive...

DA GENGIS KHAN ALL’IDEOCRAZIA. LA VISIONE EURASIATICA DI NICOLAJ TRUBECKOJ

Il principe Nikolaj Trubeckoj (1890, Mosca), ampiamente conosciuto come il fondatore della fonologia e considerato, insieme con Roman Jacobson, uno dei padri della svolta...
justo eleifend commodo diam tristique felis Donec amet, ut ut ut
0

Your Cart