Il pretesto climatico: 2. L'ecologia di mercato (1982-1996)

Seconda puntata d’un trittico in cui Thierry Meyssan analizza criticamente la questione ecologica e le campagne ambientaliste, evidenziando la loro strumentalizzazione a fini politici, geostrategici ed economici da parte di centri di potere statuali e non.

L’assalto italiano alle centrali nucleari: la fiera delle perplessità

Per alcuni è una nuova speranza. Per altri, la catastrofe delle catastrofi. Per molti, un grosso punto interrogativo. Benché se ne parli poco, il cammino italiano verso le nuove centrali nucleari sembra fare passi in avanti.

Co2: il nuovo mercato delle indulgenze

I ricchi comprano carbon credits perché le emissioni di Co2 siano perdonate, costringendo i paesi in via di sviluppo a non aumentare le proprie. La conseguenza è il congelamento della iniqua distribuzione della ricchezza mondiale. La cosa peggiore è che l’isterismo creatosi intorno alla Co2 – gas benefico – devia verso lo spettro di un pericolo futuro l’attenzione che merita l’attuale e reale inquinamento.

Azerbaigian e Kazakistan inaugurano un nuova oleodotto diretto ad ovest

Fonte: Global Research, 26 settembre 2009 - Reuters/Azeri Press Agency Baku: il Kazakistan, che prevede di raddoppiare la produzione di petrolio nei prossimi dieci anni,...

Questa volta la bolla immobiliare cinese è a un punto di svolta (?)

E’ anni che si parla di bolla speculativa nel settore immobiliare in Cina, di prezzi che crescono troppo velocemente e di un sistema “drogato” dal troppo facile accesso al credito, ma a differenza di altre occasioni, questa volta probabilmente si verificherà.

GLI EFFETTI DELLE SANZIONI ANTIRUSSE

Nunzio Panzarella   Con l'avvicinarsi di Luglio sembra di nuovo apparire lo spettro della proroga, da parte dell'UE, delle sanzioni economiche ai danni della Federazione...

Washington cerca egemonia del Caucaso meridionale

Fonte: Global Research 26 settembre 2009 - NEWS.am Gli Stati Uniti e la Russia sono in gara per il controllo delle risorse energetiche, e tutti...

Geoeconomia del narcotraffico

Il sistema moderno, basato sul paradigma capitalista e sulla forma liberaldemocratica, ha fra i suoi punti-chiave il controllo delle principali fonti e risorse...

La cooperazione internazionale e la sicurezza energetica 



La stabilità delle relazioni e della cooperazione globale con i paesi esterni all’Unione europea è una delle priorità strategiche della politica estera russa. Tradizionalmente, la Russia si sviluppa e rafforza i legami economici, scientifici e culturali con i paesi del Sud Europa.

INTERVISTA A PAUL CRAIG ROBERTS

A cura di Giacomo Gabellini   1 – Con lo sganciamento del dollaro dall’oro decretato dal presidente Nixon, venne inaugurata l’era dei “petro-dollari”, che ha comportato...
0

Your Cart