Italy and Russia: a strong partnership

Over the last few years the relationships between Russia and Italy have achieved excellence and among European Union countries Italy is the one whit...

I ribelli libici creano una banca centrale e una compagnia petrolifera

Mentre gli analisti dibattono sui possibili motivi dietro l'intervento militare in Libia un'angolazione che non ha ricevuto attenzione negli ultimi giorni è la decisione, apparentemente strana, con cui i ribelli 'istituiscono una nuova banca centrale: forse la prima volta nella storia che dei rivoluzionari si sono dedicati a creare una tale istituzione, mentre sono nel mezzo di una battaglia mortale.

Geopolitica delle Pipeline: La Grande Svolta. Russia, Cina, Iran ridisegnano la mappa dell'energia

Il 2009 si è rivelato un anno molto importante per la "guerra energetica". L'oleodotto inaugurato dal presidente cinese Hu Jintao il 14 dicembre; il terminale petrolifero nei pressi della città portuale di Nakhodka, nell’estremo oriente della Russia, inaugurato dal Primo Ministro Vladimir Putin, il 27 dicembre (che sarà alimentato dal gigantesco oleodotto da 22 miliardi di dollari, che parte dai nuovi giacimenti nella Siberia orientale, e va verso i mercati della Cina e dell'Asia-Pacifico); e il gasdotto iraniano inaugurato da Ahmadinejad il 6 gennaio, praticamente ridisegnano la mappa energetica dell'Eurasia e del Mar Caspio. L'anno 2010 inizia con una nuova nota affascinante: sapranno la Russia, la Cina e l'Iran coordinare le mosse future, o almeno ad armonizzare i loro interessi in gioco?

Il sacco d’Italia

I recenti attacchi speculativi che hanno preso di mira l’Italia segnano una perfetta soluzione di continuità rispetto a ciò che accadde nei primi anni...

L’EUROPA NELLE SPIRE DI NYLONKONG

La piccola Europa, ancor più piccola nella sua versione d’Occidente, assiste ora distratta, ora semplice spettatrice impotente al sorgere possente del Nuovo Medioevo preconizzato...

Giappone: ricostruzione finanziaria. Le conseguenze economiche alla catastrofe nucleare.

Un enorme debito pubblico che appartiene ai cittadini giapponesi significa che le imprese nipponiche hanno i soldi per la ricostruzione. Ma se il Japan Post venisse venduto a privati..

GLI EFFETTI DELLE SANZIONI ANTIRUSSE

Nunzio Panzarella   Con l'avvicinarsi di Luglio sembra di nuovo apparire lo spettro della proroga, da parte dell'UE, delle sanzioni economiche ai danni della Federazione...

Sprazzi di autonomia italiana. Si rafforza l'intesa italorussa in campo energetico

L’intesa energetica italiana coi partner russi si allarga ad altri accordi e ad altre imprese. Apprendiamo dalla Stampa di Torino che Transneft e Rosneft...

Azerbaigian e Kazakistan inaugurano un nuova oleodotto diretto ad ovest

Fonte: Global Research, 26 settembre 2009 - Reuters/Azeri Press Agency Baku: il Kazakistan, che prevede di raddoppiare la produzione di petrolio nei prossimi dieci anni,...

BRIC: solo un acronimo?

BRIC: solo un acronimo o un aggregazione di Paesi con obiettivi e politiche comuni e che avrà un ruolo centrale nello scacchiere internazionale?
0

Your Cart