INTERVISTA A PAUL CRAIG ROBERTS

A cura di Giacomo Gabellini   1 – Con lo sganciamento del dollaro dall’oro decretato dal presidente Nixon, venne inaugurata l’era dei “petro-dollari”, che ha comportato...

ECONOMIA TURCA FRA CRESCITA IMPETUOSA E TIMORE DI ATTACCHI SPECULATIVI

La Turchia possibile bersaglio della speculazione finanziaria: ne avevamo già parlato (cfr. http://www.eurasia-rivista.org/anche-la-turchia-nel-mirino-delle-banche-daffari/14548/) e, man mano che la crescita economica del Paese si sviluppa...

RATINGCRAZIA

La profonda crisi economica in cui versa il mondo occidentale è ben lungi dall’essere al capolinea. I più ottimisti continuano a parlare di un’ipotetica...

I “MERCATI” E LA “QUESTIONE TEDESCA”

Mentre la quasi totalità delle gazzette della classe dominante italiana (e non solo italiana) sono impegnate a sferrare attacchi durissimi al Cavaliere, reo di...

RIYAL: UN MODELLO DI SALVAGUARDIA DELL’IDENTITA’ ECONOMICA DELLO STATO

Le grandi autorità dell’informazione in campo economico hanno più volte espresso preoccupazione per la situazione economica della Repubblica Islamica dell’Iran . L’economia iraniana, per...

GLENCORE: LA MULTINAZIONALE AL CENTRO DELL’UNIVERSO DELLE MATERIE PRIME

La Glencore rappresenta la più grande azienda mondiale specializzata nel commercio delle materie prime, fondata negli anni Settanta da Marc Rich, cittadino statunitense di...

IL RISIKO TRANSATLANTICO

L’Italia è un paese in piena fase di deindustrializzazione, che sta gettando via tutte le importanti conquiste ottenute con grande originalità in passato. Dal...

LA CAMERA DI COMMERCIO ITALO KAZAKA

La Camera di Commercio Italo Kazaka, organo di Unioncamere, nasce come Associazione Italia - Kazakhstan 1996 a Milano, in seguito agli inviti rivolti all’Eni...

KAZAKHSTAN: MIGLIORE ALLIEVO TRA I PAESI DELLA CSI PER IL CLIMA DEGLI INVESTIMENTI

Dopo l’indipendenza del paese nel 1991, il governo kazako ha accordato un’attenzione particolare alla creazione di un clima favorevole agli investimenti nel paese. Questa volontà...

LA RIFORMA DELLA BANCA CENTRALE SERBA: UN OSTACOLO ALLE ASPIRAZIONI EUROPEE DI BELGRADO?

Le prime decisioni dell'esecutivo guidato dal nazionalista Ivica Dacic approvate dal Parlamento serbo sembrano minare il percorso europeo intrapreso dalla Serbia sotto la guida...
consequat. efficitur. ut risus dolor Donec tristique
0

Your Cart