Geocultura: Il potere della lingua

Geocultura: Il potere della lingua Uno strumento internazionale che può fare a meno delle politiche di Stato I nordamericani, ovvero, quegli esseri umani che...

LA GEOPOLITICA E LA SUA EVOLUZIONE

La geopolitica, pur mancando di una definizione univoca, è la disciplina che studia i rapporti, le influenze, i condizionamenti e le limitazioni dei fattori...

Il tramonto del Leviathan statunitense

Pur se in una fase di declino gli Stati Uniti sono ancora capaci di esercitare una residua forma di egemonia: l'attuale fase è da ritenersi potenzialmente più pericolosa della precedente fase unipolare perché è proprio quando l'animale è ferito mortalmente che la sua reazione diventa più sconsiderata e furente.

Colloquio con François Thual

Tiberio Graziani: Prof. Thual, vuole descriverci le motivazioni che l’hanno spinta ad interessarsi ad una disciplina come la geopolitica? Com’è nato il suo interesse...

La grande deriva geopolitica

Da ormai più di mezzo secolo l’asse degli avvenimenti globali si sta spostando dall’Europa verso l’estremo Oriente. Questo fatto porta in primo piano i pesi massimi della storia: Cina, India e Russia

La collocazione geopolitica dell'Iran

Intervento di Daniele Scalea al convegno “L'Iran e la stabilità del Medio Oriente”, tenutosi a Trieste giovedì 3 giugno 2010 presso l'Hotel Letterario Victoria e co-organizzato dall'Associazione Culturale “Strade d'Europa” e da “Eurasia – Rivista di studi geopolitici”.

Geopolitica della Romania

L’identità romena presenta una simbiosi tra vettori di civiltà orientali e occidentali, senza che gli uni prevalgano sugli altri. In ciò consiste l’unicità della Romania come società e come territorio e dei Romeni come popolo.

DESTRA E SINISTRA: GENESI DI UNA DICOTOMIA

 Le nozioni di destra e di sinistra nascono dall’Assemblea Nazionale Costituente, riconosciuta come fatto compiuto anche dal Re, il 27 giugno 1789, giorno in...

La collera di Brzezinski

Zbigniew Brzezinski, ex consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Carter, ancora attivo nel valutare lo stato del sistema e la politica estera degli Stati Uniti, era presente a una tavola rotonda tenutasi nel corso di una serata omaggio a Brent Scowcroft de The Atlantic Council.

Le dinamiche latitudinali e longitudinali

Quando i grandi spazi dell’Antichità si formano, seguono un’evoluzione di tipo latitudinale, favoriti dalla posizione del Mediterraneo romanizzato, dalla cintura desertica, dal tracciato dei...
neque. nec velit, lectus porta. ut Donec
0

Your Cart