Fonte: http://www.verdenero.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=127:pallottole

Maurizio Torrealta, Emilio Del Giudice
Il segreto delle tre pallottole
Verdenero, 2010, 240 pp.

“Sa perché il tema delle armi nucleari non viene più affrontato in pubblico? Perché dovrebbero confessare di averle già impiegate a dispetto del trattato di non proliferazione, perché dovrebbero ammettere che il loro mercato è in piena espansione, che ne hanno create di così minuscole da poter distruggere anche un solo palazzo.” Qual è il funzionamento di questi ordigni che provocano reazioni nucleari senza il bisogno della massa critica? Come funzionano le armi utilizzate a Gaza che uccidono senza lasciare traccia di frammenti metallici? Perché le munizioni al cosiddetto uranio impoverito, utilizzate in Iraq e Afghanistan, contengono anche altri elementi radioattivi? E soprattutto, perché una ricerca sulla fusione fredda di successo è stata per decenni volutamente ignorata? Le risposte a queste scomode domande e a molte altre sono collegate tra loro da un segreto che è stato tenuto nascosto per più di venti anni, e che questo libro prova a raccontare. Alternando fiction, documenti e registrazioni con interviste (come quella inedita al padre della fusione fredda Martin Fleischmann), Il segreto delle tre pallottole rivela prospettive inquietanti sulle connessioni tra usi civili e militari del nucleare.

Maurizio Torrealta, nato nel 1950, giornalista, redattore del programma televisivo Samarcanda e poi del Tg3, attualmente capo redattore a Rainews24. Ha pubblicato con i genitori di Ilaria Alpi e Mariangela Gritta Grainer L’esecuzione, l’uccisione di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin (KaosEdizioni, Premio SaintVincent); Ultimo. Il capitano che arrestò Totò Riina (Feltrinelli); La trattativa. Mafia e Stato: un dialogo a colpi di stragi che non si è mai fermato (Rizzoli).

Emilio Del Giudice, fisico, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dell’International Institute of Biophysics di Neuss (Germania). Ha al suo attivo svariate pubblicazioni in ambito scientifico.

Articolo precedente

Libertà d'opinione, rogatorie internazionali e Réseau Voltaire

Articolo successivo

“Italia e Usa: da Jalta al Multipolarismo”.