Canti epici siberiani

Riccardo Bertani (a cura di)

Pagine: 116

Collana: Turul

Prezzo: 13.00 euri

Verso l’estremo mattino è una raccolta di canti epici siberiani appartenenti all’ampio patrimonio folkloristico-culturale dei popoli che abitano la zona che si estende dal bacino dello Jenissei alle coste orientali del Mar Glaciale Artico. (…) L’aspetto fondamentale che accomuna questi testi è costituito dal fenomeno religioso dello sciamanismo che è tipico di popolazioni le cui attività sono caccia e pesca.

(Chiara Sabatini)

Nell’introduzione di Carlotta Capacchi, studiosa dello sciamanesimo eurasiatico, si osserva come “sotto il carattere epico della narrazione è ancora visibile la traccia del pensiero magico-religioso che per secoli ha accomunato i paesi dell’Eurasia settentrionale” (…) Un attento esame dei testi ha consentito a C. Capacchi di segnalare numerosi temi che si riconnettono alla dottrina e ai rituali dello sciamanesimo più arcaico e che trovano spesso straordinarie rispondenze nella mitologia greca.

Per acquisti:

http://www.insegnadelveltro.it/libreria/?p=265

Articolo precedente

USA e Cina: grande gioco in Africa e Asia Centrale

Articolo successivo

Anatomia della SCO in grande evoluzione