Prima Parole chiave Claudio Mutti

Parola chiave: Claudio Mutti

EL EURASIATISTA A CABALLO

 Vladimir Pozner, Il barone sanguinario, Adelphi, Milano 2012     En un discurso pronunciado...

“L'UNIONE EURASIATICA NEL MONDO MULTIPOLARE”, MERCOLEDÌ 24 OTTOBRE A ROMA.

Mercoledì 24 Ottobre alle ore 17, presso la sala “Lucrezia” dell’Hotel Royal Santina in Via Marsala 22, Roma, si terrà la conferenza: “L'Unione Eurasiatica nel...

ESPLORATORI DEL CONTINENTE: GIUSEPPE TUCCI

"Giuseppe Tucci ci ha soprattutto trasmesso la sua appassionata ed intelligente dimostrazione dell'unità culturale  dell'Eurasia, e una lucida consapevolezza del fatto che, giunti come...

OLTRE IL NAZIONALISMO, PER DIFENDERE IL “SOGGETTO” EUROPA

Il numero di ottobre 2012 del settimanale “Il Borghese” pubblica alle pp. 28-29, sotto il titolo Oltre il nazionalismo, per difendere il “soggetto” Europa,...

GEOPOLITICA DEL NAZIONALCOMUNISMO ROMENO

Riportiamo qui di seguito il testo della relazione del direttore di “Eurasia”, Claudio Mutti, esposta in occasione della conferenza: “La fine dei Ceausescu e...

IL PERNO GEOGRAFICO DELLA STORIA

Il grande paese che denominazioni italiane differenti hanno indicato come Casachia o Cosacchia o Cazachistan o Cosacchistan viene oggi per lo più designato come...

INTERVIEW ON SYRIA

GRA: Western media confidently say that the fall of the current Syrian regime is inevitable. In your opinion, how well founded this prediction is,...

POUND CONTRA HUNTINGTON

Tra i manoscritti inediti di Ernest Fenollosa, consegnatigli dalla vedova del sinologo nel 1913, Ezra Pound ne trovò uno, intitolato The Chinese Written Character as a Medium for Poetry, che fu per lui una vera e propria folgorazione. “Il secolo scorso – scrisse Pound un paio d’anni dopo – riscoprì il Medioevo. È probabile che questo secolo trovi nella Cina una nuova Grecia. Intanto abbiamo scoperto una nuova scala di valori” . Pound non si limitò a concepire una siffatta aspettativa, ma intraprese un’operazione culturale intesa a rendere accessibili tramite soluzioni originali i “valori” espressi dalla poesia cinese. E sembra proprio che ci sia riuscito, se accogliamo l’autorevole giudizio di Wai-lim Yip: “anche quando gli vengono dati i più nudi dettagli, riesce a penetrare nell’intenzione centrale dell’autore mediante quella che possiamo forse chiamare una specie di chiaroveggenza” .

ORIENTALISTA, E NON SOLO

  Pizzi iranista   A mezzo secolo dalla morte dell'orientalista parmigiano Italo Pizzi (1849-1920), "l'oblio quasi totale in cui quell'operosissimo divulgatore di esotica cultura è oggi caduto"1...

LA “PROSPETTIVA EURASIATICA” DI FRANZ ALTHEIM

Il lettore italiano non specializzato ha potuto fare conoscenza con una parte della produzione di Franz Altheim (1898-1976) - latinista, storico del mondo antico,...
consequat. venenatis ut at id, dapibus eleifend non quis Lorem id Phasellus
0

Your Cart