Prima Parole chiave Corea del Nord

Parola chiave: Corea del Nord

LA POLITICA DEL RISCHIO CALCOLATO NORDCOREANA ED IL RUOLO DELLA CINA

Il nuovo presidente cinese Xi Jinping, a poco più di un mese dalla formalizzazione del mandato, si trova a dover affrontare delle sfide problematiche...

I GIOCHI NUCLEARI DELLA COREA DEL NORD METTONO IN PERICOLO LA CINA

La costante retorica bellica nordcoreana seguita alle sanzioni stabilite in sede ONU, potrebbe apparire ridicola alla maggior parte delle persone. In realtà ha una...

COME USCIRE DALLA CRISI COREANA. INTERVISTA AD ALDO COLLEONI

Intervista a cura di Marco Bagozzi   Aldo Colleoni, già Docente di Geopolitica ed autore di 120 pubblicazioni, è indubbiamente l'italiano che da più tempo e...

CRISI IN COREA: LA PARTITA IN GIOCO

Lo "stato di guerra" e lo sviluppo dell’armamento nucleare (definito da Kim Jong Un l’unico “deterrente” contro la guerra e pilastro su cui costruire...

LA COREA DEL NORD DICHIARA LO STATO DI GUERRA

L’agenzia di stampa statale nordcoreana KCNA informa, citando un comunicato ufficiale, che la Corea del Nord ha dichiarato lo stato di guerra con la...

Prospettive geopolitiche della Corea Popolare. Nel centenario della nascita di Kim Il Sung (1912-2012)

Un'approfondita analisi della situazione coreana ed una vasta panoramica sulle questioni geopolitiche che ruotano attorno al 38° parallelo: questi i contenuti della prima apprezzata...

L’eredità di Kim Jong-Il: intervista con il professor Han S. Park

Dopo la morte della guida nordcoreana Kim Jon Il, la direttrice esecutiva del KPI Christine Ahn ha intrattenuto un colloquio telefonico con Han S....

Intervista a Marco Bagozzi, autore de "Con lo Spirito Chollima"

Marco Bagozzi, autore de “Con lo Spirito Chollima” libro sul calcio nordcoreano è stato intervistato da Matteo Pistilli, redattore di Eurasia. Un libro sul calcio...

Con lo Spirito Chollima

Marco Bagozzi, Con lo Spirito Chollima, 156 pagine 14,00 € 12 € per i membri della Korean Friendship Association e gli abbonati di "Eurasia" Sconto 40%...

Il prossimo Nobel per la pace

La morte violenta di Mu'ammar Gheddafi ha subito richiamato alla mente quella di Saddam Hussein, solo di pochi anni precedente. Malgrado certe differenze palesi (Hussein non fu assassinato da una manica di balordi armati di telefonini, ma giustiziato dopo un più o meno regolare processo), le analogie sono evidenti, tanto che il parallelo è stato subito fatto proprio dalla stampa. Un paio di similitudini si sono però perse nel discorso “mainstream”.
vel, id leo Praesent sem, luctus felis
0

Your Cart