Prima Parole chiave Giappone

Parola chiave: Giappone

LA CONTROVERSIA SINO-GIAPPONESE SULLE ISOLE SENKAKU (DIAOYU)

Il Giappone, che nel 1937 occupò gran parte dell’aria orientale della Cina più prospera economicamente (seconda guerra sino-giapponese), è pronto a utilizzare la forza...

IL VIAGGIO DELLA CLINTON METTE IN EVIDENZA I PUNTI DEBOLI DEL RITORNO DEGLI STATI...

Liu Zongyi, Global Times, 17 luglio 2012 Il Segretario di Stato americano Hillary Clinton ha recentemente compiuto un viaggio che circonda la Cina. Dal Giappone...

Stati Uniti e Giappone: il futuro di un'alleanza

La questione del dislocamento della U.S. Marine Corps Air Station Futenma (MCAS) è probabilmente soltanto uno stratagemma politico utilizzato da Yukio Hatoyama per ridisegnare i nuovi confini dell’alleanza strategica con gli Stati Uniti quando sono trascorsi più di cinquant’anni dalla stipulazione del “Treaty of Mutual Cooperation and Security” (19 gennaio 1960). Parte della classe politica giapponese vorrebbe, infatti, che l’alleanza militare con gli Stati Uniti fosse improntata su criteri di parità e uguaglianza, sia in termini di peso politico che decisionale. Inoltre, la necessità del Paese del Sol Levante di sviluppare adeguate capacità militari difensive sarebbe giustificata da ragioni di sicurezza nazionale per l’esistenza di potenziali minacce alla sua integrità territoriale rappresentate dal programma nucleare-missilistico della Corea del Nord e dalla costante crescita militare della Cina, oltre che da un declino dell’influenza americana (leverage) in Asia Orientale.

Giappone: ricostruzione finanziaria. Le conseguenze economiche alla catastrofe nucleare.

Un enorme debito pubblico che appartiene ai cittadini giapponesi significa che le imprese nipponiche hanno i soldi per la ricostruzione. Ma se il Japan Post venisse venduto a privati..

La cooperazione nucleare tra India e Giappone. Delhi guarda a est

Negli ultimi anni le relazioni tra India e Giappone sono state contraddistinte dall’attenzione posta sulla possibile cooperazione energetica tra i due paesi. A questo proposito lo scorso 8 aprile si è verificato un importante incontro tra il segretario del ministero degli esteri indiano Nirupana Rao e il viceministro degli esteri giapponese Kenichiro Sasae, con al centro delle discussioni le tematiche energetiche riguardanti il nucleare.

Fukushima: la tecnologia dell'inganno

Una tipica tecnologia dell'inganno è quello di dire la verità, ma non tutta la verità. La copertura mediatica delle recenti catastrofi nelle due centrali nucleari giapponesi Fukushima 1 e Fukushima 2 sembra essere costruita secondo il principio di cui sopra.

Continuano gli attriti “geopolitici” in Giappone.

Continuiamo a seguire l’evoluzione della politica estera giapponese: dopo il periodo Hatoyama, dove si è cercato di smarcarsi dal rapporto soffocante con gli Stati Uniti, ora avanza una "restaurazione".

I legami tra Giappone e Corea del Sud sul banco di prova

Il Giappone e la Corea del Sud, guidati dagli Usa, stanno progettando di firmare degli accordi per lo scambio di attrezzature di rifornimento e la collaborazione dei rispettivi servizi di sicurezza.

Un nuovo atteggiamento di difesa prevalentemente simbolico

Il 17 dicembre scorso il Gabinetto giapponese ed il Consiglio di Sicurezza hanno approvato le nuove Linee Guida per il Programma di Difesa Nazionale (“National Defense Program Guidelines”, NDPG)

Immigrati o lavoratori temporanei? Il richiamo visionario ad una “nazione di immigrazione alla giapponese”

Con la pubblicazione di tale articolo si vuole sottolineare l'importanza del dibattito interno ai vari Paesi riguardo i flussi migratori. In questo caso si tratta del dibattito giapponese e l'autore preso in considerazione ritiene l'immigrazione una risorsa spiegando il proprio punto di vista. Crediamo sia importante per capire gli equilibri mondiali dare attenzione a tali aspetti della convivenza.
consectetur Praesent Aenean neque. leo. risus. ante. Praesent ipsum ultricies
0

Your Cart