Prima Parole chiave Ucraina

Parola chiave: Ucraina

Turchia, Israele e il grande gioco nei Balcani

I rapporti tra Israele e Turchia, nell’anno appena trascorso, sembrano essere irrimediabilmente deteriorati. L’attuale governo israeliano sembra aver trovato una soluzione all’aggravarsi della crisi con la Turchia: si tratta della penisola balcanica. È su quest’area che Israele ha concentrato i propri sforzi diplomatici nell’ultimo anno.

Ucraina: rischi ed opportunità del progetto South Stream

Il South Stream rappresenta uno dei progetti più interessanti, e allo stesso tempo controversi, tra quelli proposti per incrementare la sicurezza energetica europea. Gli interessi in gioco, politici ed economici, sono vastissimi e non tutti facilmente ricomponibili.

L’Azerbaijan diversifica i canali d'esportazione energetica

L’Azerbaijan, che continua a scoprire riserve di gas naturale al largo delle sue coste, si sta ora preparando ad inserire l’Ucraina nella lista (costantemente in espansione) di compratori esteri e canali di esportazione delle sue vitali risorse naturali.

Le priorità strategiche dell'Ucraina: tavola rotonda a Kiev

Il 28 maggio è stata organizzata la prima tavola rotonda nell’ambito di un nuovo progetto di analisi sulle questioni energetiche. Il titolo dell’incontro è stato Strategic priorities for increasing Ukraine’s energy security through 2030

La conferenza di Jalta su "Potere e etnicità"

Dal 17 al 23 maggio ho avuto la possibilità di prendere parte ad un seminario internazionale che ha avuto luogo in Jalta, la celebre città ucraina in cui ebbe luogo l’incontro tra Roosevelt, Churchill e Stalin nel febbraio 1945.

Tra Russia e America: Alla riscoperta della realpolitik

La Russia torna alle proprie origini logiche, regionali e strategiche, mentre con Obama gli USA vivono un lento risveglio dopo l'incubo neoconservatore.

Il nuovo accordo russo-ucraino: un'interpretazione geopolitica

Il Presidente Viktor Janukovič ha mantenuto la parola data: durante la campagna elettorale presidenziale aveva promesso, in caso di vittoria, di condurre le relazioni con il potente vicino russo fuori dalla situazione di stallo che si era venuta a creare durante la presidenza di Viktor Juščenko.

L'Europa e le elezioni ucraine

Le conseguenze delle politiche attuate da Janukovič potrebbero ripercuotersi su tutta l’area che va dall’Ucraina, al Caucaso, all’Asia Centrale, rallentando per i decenni a venire il processo di europeizzazione politica di tutta l’area postsovietica in cui Mosca potrà continuare ad esercitare la sua influenza politica ed economica.

Il dopo elezioni in Ucraina

Capire che cosa ci riserva il futuro non è così agevole come può sembrare. Sembra chiaro tuttavia che il cammino immaginato da molti, sia a Bruxelles che a Kiev, di un rapido avvicinamento dell’Ucraina all’Unione Europea, ai suoi valori e ai suoi standard politici ed economici, non si verificherà tanto agevolmente e celermente.

Il Grande Gioco in Asia centrale

Con la vittoria del filo-russo Janukovič alle elezioni presidenziali ucraine, svoltesi lo scorso mese, Mosca ha ritrovato un probabile alleato nello scontro energetico ingaggiato dalle grandi potenze in Asia centrale e meridionale.
amet, libero et, Nullam nec ut leo. risus. libero dapibus risus
0

Your Cart