Prima Parole chiave Venezuela

Parola chiave: venezuela

Prospettive geopolitiche della politica venezuelana

Senza dubbio Hugo Rafael Chávez Frías, attuale presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, è un personaggio centrale nella dinamica delle relazioni internazionali nella regione....

Perspectivas geopolíticas de la política venezolana

Sin dudas Hugo Rafael Chávez Frías, actual presidente de la República Bolivariana de Venezuela, es un personaje central en la dinámica de las relaciones...

L'Ecuador aderisce al progetto petrolifero iraniano-venezuelano

L’Ecuador si unirà al progetto di Venezuela e Iran nella zona petrolifera dell’Orinoco, nonostante le sanzioni imposte dagli Stati Uniti e diversi paesi europei...

Chávez solidarizza con Bashar al-Assad

Il presidente venezuelano Hugo Chávez venerdì ha espresso solidarietà al suo omologo siriano Bashar al-Assad, attraverso una conversazione telefonica in cui entrambi i leader...

Lo scacchiere elettorale a nord del Rio Delle Amazzoni

1 Luglio e 7 Ottobre sono le date che in questo 2012 potranno dare delle risposte importanti alla Casa Bianca. Se in Messico il cambiamento sembra ininfluente per il proseguo dell’attuale politica, in Venezuela si vive in funzione dello stato di salute di Chavez e nel mentre Cuba attende il 6 Novembre per conoscere il nuovo volto di chi guiderà la pluridecennale politica anticastrista a stelle e strisce.

I sionisti attaccano Chavez

Chavez ha avuto il suo primo round di martellamento per un presunto antisemitismo, nella fase iniziale della sua presidenza nel 1999, per la sua associazione con il politologo argentino e peronista Norberto Rafael Ceresole, che nei primi anni '90 aveva introdotto il futuro leader venezuelano alla sua dottrina Caudillo, Ejército, Pueblo (Leader, Esercito, Nazione) per l'ascesa al potere. Ceresole era un veemente critico della politica di Israele in Palestina, negava Olocausto e aveva steso un piano per un servizio di intelligence strategico venezuelano cui evidentemente si aspettava di dirigere personalmente. Era un segreto di Pulcinella che gli operatori del Mossad mantenessero al guinzaglio la comunità d'intelligence venezuelana, in epoca pre-Chavez. Anche se hanno dovuto fare le valigie e andarsene quando il regime populista è salito al potere, i sostenitori d'Israele, profondamente radicati nella macchina statale del Venezuela, si opposero fortemente alla presenza di Ceresole nel paese, e i rappresentanti della comunità ebraica del Venezuela inondarono la DISIP, la polizia segreta, di denunce che Ceresole, "un nazista", rappresentasse un problema permanente.

Il ritorno degli Usa nell'America Indiolatina

“Gli Stati Uniti sembrano destinati dalla Provvidenza a piegare con la fame e la miseria l’America intera in nome della libertà” è quanto profetizzò...

Miguel Ángel Barrios, El Significado Geopolítico de Venezuela en el Mercosur

L’UNASUR - Unión Sudamericana delle Nazioni – costituisce l’insieme del Mercosur e della Comunità Andina. Rappresenta la possibilità di articolare lo Stato Continentale Industriale dell’America del Sud nel contesto dell’emergente sistema multipolare. L'illustre geopolitico argentino Miguel Ángel Barrios analizza il ruolo del Venezuela ai fini del consolidamento del Mercosur e dell’Unasur. Prediligendo un approccio geostorico e stabilendo un nesso tra la Storia e le Relazioni Internazionali, egli decifra la funzione della Repubblica Bolivariana del Venezuela nel processo di integrazione continentale.

Washington pianifica nuove azioni contro il Venezuela

Il governo statunitense sta progressivamente intensificando le azioni offensive nei confronti dell’amministrazione di Chavez nel tentativo di isolare il grande produttore di petrolio e di riuscire a indebolire il presidente venezuelano. Tutte le mosse di Washington lasciano intendere che il governo continuerà ad aumentare l’offensiva contro il Venezuela e attraverso nuove sanzioni tenterà di demonizzare, isolare e screditare l’amministrazione di Chavez.

Cina-Venezuela: Nuovi Accordi

Dopo un 2010 ricco di intese, anche quest'anno prosegue il sodalizio fra Cina e Venezuela, prima ad inizio 2011 ed ora con gli ultimi accordi strategici stipulati a Caracas lo scorso 15 marzo.
0

Your Cart