Prima Parole chiave Al-Jazeera

Parola chiave: Al-Jazeera

Comunicato del Ministero della Salute Siriano

Il Ministero della Salute Siriano ha diffuso, in data 16 marzo 2012, il seguente comunicato: "La provocatoria televisione del Qatar "Al Jazeera" ha trasmesso oggi,...

La guerra libica nel cyberspace

Abbiamo visto come nell’epoca moderna i conflitti spesso vengano combattuti su canali tra loro paralleli: non solo la guerra combattuta sul teatro operativo vero e proprio, ma anche una guerra combattuta con le informazioni, attraverso i network informatici più diffusi. La guerra che sta lacerando da mesi il suolo libico non è da meno. Tuttavia, nella presente analisi, si è preferito non focalizzarsi troppo sugli elementi “classici” dell’Information Warfare. L’autrice ha scelto di concentrarsi su aspetti meno noti, aspetti legati al nuovo campo di azione – il cyberspace – che non sono più parte di scenari futuristici ai limiti della fantascienza, ma sono ormai parte della vita di tutti i giorni.

Il ruolo di Al-Jazeera nel bombardamento imperialista della Libia e altri intrighi pro-imperialisti

Come ha fatto al-Jazeera - un tempo soprannominata la 'rete del terrore' da parte di alcuni e il cui personale è stato martoriato dalle bombe USA in Iraq e in Afghanistan - a diventare il propagandista mediatico per un'altra guerra occidentale contro un piccolo stato del Sud del mondo, la Libia? Non sapremo tutti i dettagli per qualche tempo, forse qualche wikileaks ci aiuterà a capire, in seguito. Ma una cosa è già certa: la stazione ha tradito un grave pregiudizio politico contro il suo pubblico anti-imperialista pan-arabo e pan-islamica, riflette la sua copertura discriminatoria nei confronti della regione, sulla base degli interessi del Qatar e dei suoi collegamenti e servizi con l'Occidente.
0

Your Cart