QUO VADIS, KAZAKISTAN?

La guerra russo-ucraina ha prodotto qualche ripercussione sullo spazio postsovietico. Il conflitto in corso ha avuto un’eco che è andata ben oltre l’Europa orientale,...

OBIETTIVO KAZAKISTAN

Premessa Prima di arrivare a conclusioni affrettate sulla natura delle attuali proteste in Kazakistan si rende necessario elaborare una visione di insieme capace di inserire...

IL NUOVO AFGHANISTAN: LE MINORANZE

Con la crisi afghana di quest’estate si è ribaltato il fragile sistema che fino a quel momento ha governato il paese e che avrebbe...

L’ASIA CENTRALE DOPO IL RITIRO DI WASHINGTON

A mesi dal ritiro statunitense da Kabul, dove sta andando l’Asia Centrale? Quali paesi guadagnano influenza sulla regione in generale e sull’Afghanistan in particolare?...

IL TESORO AFGHANO

Già nel 2009, il giornalista e saggista anglo-pakistano Tariq Ali, nel suo libro The duel. Pakistan on the flying path of the American Power...

UN BREVE BILANCIO AFGHANO

“There are now 2,500 U.S. service members in Iraq and 2,500 in Afghanistan. It is the lowest number of U.S. troops in Afghanistan since...

SABOTAGGI LUNGO LA VIA DELLA SETA: IL CASO KIRGHISO

Quando i principali analisti di politica internazionale che lavorano per i mezzi di informazione atlantisti si sforzano nel sostenere l’assoluta assenza di influenze esterne...

LA RIVOLUZIONE E L’ISLAM

Premessa Notoriamente russofobo, Karl Marx, pur interpretando lo scontro geopolitico in atto nel corso del XIX secolo tra Gran Bretagna ed Impero zarista come lotta...

RISVOLTI GEOPOLITICI DI UN FORUM ENERGETICO

Da pochi giorni si è concluso  il Russian Energy Week, convegno internazionale sull’efficienza energetica che si è svolto tra Mosca e San Pietroburgo e...

LA VITTORIA IN SIRIA SPIANA LA VIA AL MULTIPOLARISMO

Siria, Venezuela e Corea dimostrano che l’onda lunga della globalizzazione a guida statunitense può essere fermata. Preso atto del fallimento dell’unilateralismo USA, Cina e...
0

Your Cart