Prima Parole chiave Balcani

Parola chiave: Balcani

LA RIVISTA SERBA “PEČAT” INTERVISTA IL DIRETTORE DI “EURASIA”

Il 19 gennaio 2018 la rivista serba “Pečat” ha pubblicato un’intervista rilasciata a Boris Nad dal direttore di “Eurasia”, Claudio Mutti. Il testo dell’intervista...

I Balcani: la lotta per l’egemonia nell’Europa sud-orientale

a cura di Andrea Foffano e ASCE   I maggiori esperti geopolitici ribadiscono da circa un decennio la “prospettiva europea” per i paesi dell’area balcanica. Ma...

LA NATO NEI BALCANI

di Alessandro Gatti La questione balcanica negli equilibri dei rapporti tra Nordamerica ed Europa: convergenze e divergenze Non può dirsi che abbia avuto torto, il politologo...

I BALCANI

Nel suo celebre libro sulla “Grande Scacchiera” eurasiatica, Zbigniew Brzezinski indica alla superpotenza statunitense quelli che il sottotitolo stesso definisce come “i suoi imperativi...

EURASIA O EUROBABELE?

Claudio Mutti   Il testo pubblicato qui di seguito ricostruisce l’intervento tenuto dal direttore di “Eurasia” il 2 aprile 2016 a Genova, nella conferenza organizzata dall’associazione...

L'ISIS IN BOSNIA? NIENTE DI NUOVO…

La Bosnia è il più grande centro di reclutamento in Europa dei combattenti del cosiddetto “Stato islamico”; non si tratta solo di bosniaci, ma...

L'EUROPA DEI POPOLI VERSUS L'EUROPA DEI BANCHIERI: I BALCANI DIMENTICATI

Modena, Sabato 30 novembre ore 17, presso Circoscrizione centro storico, P.zle Redecocca 1, convegno per il ciclo: "L'Europa dei popoli versus l'Europa dei banchieri: I...

A 13 ANNI DALLA FINE DELLA GUERRA D’AGGRESSIONE DELLA NATO: LA SERBIA, I BALCANI...

Federico Dal Cortivo per Europeanphoenix intervista Yves Bataille, geopolitico franco-serbo e attivista nazionaleuropeo impegnato contro l’occupazione atlantica dell’Europa. Yves Bataille è membro del comitato  scientifico...

La lunga strada della Serbia verso Bruxelles

Il 26 maggio scorso, a distanza di sedici anni dalla prima incriminazione del Tribunale dell’Aja emessa nei suoi confronti, Ratko Mladić è stato arrestato nel villaggio di Lazarevo. Con la cattura del ricercato, che è accusato di genocidio e crimini contro l’umanità, il Presidente Tadić e il governo socialdemocratico compiono un passo importante in direzione dell’integrazione all’Unione Europea, sebbene per ottenere lo status di Paese candidato restino alla Serbia ancora molti ostacoli da superare.

Croazia: tra problemi interni e adesione all'Unione Europea

Lo scorso 15 aprile il Tribunale Penale Internazionale per la ex Jugoslavia (TPI) ha condannato i generali croati Ante Gotovina e Mladen Markač per i crimini commessi nel 1995 durante la guerra in Croazia. Contro la decisione del TPI si sono svolte manifestazioni di protesta a Zagabria e nelle principali città croate. Un segnale inquietante in un Paese candidato all’ingresso nell’Unione Europea e che proprio in queste settimane sta portando a termine i negoziati per l’adesione.
Aliquam Lorem vulputate, libero. amet, ut
0

Your Cart