Prima Parole chiave Mahmud Ahmadinejad

Parola chiave: Mahmud Ahmadinejad

DISCORSO DEL PRESIDENTE IRANIANO MAHMUD AHMADINEJAD IN OCCASIONE DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE SULL’UNITÀ ISLAMICA DEL...

Col nome di Dio, il Clemente, il Misericordioso Questi giorni ricorre l’anniversario della nascita del Nobile Profeta Muhammad e dell’Imam Jafar as-Sadeq. Colgo l’occasione quindi...

DISCORSO DEL PRESIDENTE MAHMUD AHMADINEJAD ALL’ONU, 26 SETTEMBRE 2012

Io vengo dall’Iran, dalla terra della bellezza e dell’imponenza, dalla terra della scienza e della cultura, la terra della saggezza e delle virtù, dalla...

EGITTO E IRAN: UN RAPPORTO NUOVO

L’ultima critica feroce è di qualche giorno fa. Appare sul giornale on-line Elaph a firma di  Ghassan Muflih, editorialista noto in tutto il Medio...

Scontro al vertice in Iran

La lotta di potere interna al fronte conservatore in Iran, che si trascina da diversi anni, è deflagrata all’inizio di maggio, rendendo pubblica - soprattutto all’estero - una frattura politica probabilmente, insanabile e senza precedenti. L’ultimo casus belli ha riguardato le dimissioni, imposte dal presidente Ahmadinejad, al ministro della sicurezza nazionale e dell’Intelligence (Mois) Heydar Moslehi, clerico particolarmente vicino alla Guida suprema Ali Khamenei. Alle dimissioni è tuttavia seguito il reintegro per ordine e decreto della stessa Guida.

Stregoni ed ayatollah. Crisi istituzionale a Teheran

E' scontro al calor bianco ai vertici della Repubblica islamica dell'Iran. Non più tra riformisti e conservatori, come in seguito alle contestatissime elezioni presidenziali del 2009, ora è una battaglia tutta interna al campo conservatore tra la fazione laica e "rivoluzionaria" del presidente Ahmadinejad e quella clericale tradizionalista della Guida spirituale Ali Khamenei e del presidente del Parlamento Ali Larijani.
ante. Nullam vulputate, at libero. ut fringilla
0

Your Cart