Autori: Angelo e Aldo Colleoni


Descrizione: Fin dalla loro atto fondativo, gli Stati Uniti hanno esercitato una crescente influenza sulle dinamiche globali, non esitando a far leva su tutti i mezzi a disposizione (militari, economici, politici, culturali) per affermare i propri interessi su scala planetaria. Questo libro indaga dettagliatamente gli aspetti che hanno caratterizzato l’approccio estremamente aggressivo nelle relazioni internazionali adottato dagli USA, mettendo in luce i presupposti fondamentali che stanno alla base dei numerosissimi interventi effettuati dagli agenti di Washington in giro per il mondo. Emerge una raffigurazione molto diversa da quelle fornite dai principali organi di informazione, in cui la connotazione marcatamente imperialistica viene evidenziata con notevole forza e dovizia di particolari decisamente inusuale.

 

http://www.anteoedizioni.eu/anteoedizioni/store/products/breve-storia-delle-aggressioni-americane/

Articolo precedente

HEARTLAND. ENERGIA E POLITICA NELL’EURASIA DEL XXI SECOLO

Articolo successivo

KAZAKHSTAN: PROPAGANDA E REALTÀ