Hélène Carrère d’Encausse
La Russia tra due mondi
Salerno Editrice, Roma 2011

L’opera

Bisogna aver paura della Russia? È questo l’interrogativo che si pone Hélène Carrère d’Encausse dopo la fine dell’URSS. A distanza di circa vent’anni la nuova Russia è una potenza riconosciuta, e questo è stato l’obiettivo che ha orientato l’azione di Vladimir Putin fin dal 2000.
Divisa tra Europa e Asia essa incontra e si scontra dovunque con la potenza americana impegnata a escluderla dalla scena internazionale.
La grande studiosa francese presenta questo agile, documentatissimo e aggiornato saggio sulla politica russa, per una piena comprensione delle ragioni della globalizzazione che oggi viviamo.

L’autore
Storica della Russia, Hélène Carrère d’Encausse, dal 1991 è membro dell’Accademia di Francia. Conosciuta e apprezzata in tutto il mondo,tra i suoi scritti tradotti in italiano ricordiamo: Nicola II, Lenin, Caterina La Grande.

Traduzione di Elena Cerchiari

settembre 2011
Piccoli saggi – 50
pp. 240 € 15,00
ISBN 978-88-8402-728-3

Salerno Editrice, Via Valadier 52, Roma, Tel. 06-3608.201.
indirizzo: info@salernoeditrice.it

Articolo precedente

Intervista a Marco Costa, autore di Soviet e Sobornost

Articolo successivo

L’Ucraina sospesa tra Est e Ovest