Il Club Bilderberg
La Storia Segreta dei Padroni del Mondo

Daniel Estulin in Italia
per quattro esclusivi appuntamenti

dal 26 al 29 Novembre 2009

Bologna, Milano, Cesena, Roma

Ingresso gratuito

Il potere agisce nel buio. Lontano dagli occhi dei più.
Dal 1954 – e una sola volta l’anno – un gruppo ristretto di persone si ritrova per decidere segretamente il futuro politico ed economico dell’umanità: è il cosiddetto Club Bilderberg, il più potente e segreto organo decisionale del mondo.

Dal 26 al 29 novembre il giornalista investigativo Daniel Estulin – che da oltre quindici anni, indaga i misteri del Club Bilderberg – sarà in Italia per quattro imperdibili date:

BOLOGNA
Giovedì 26 novembre, alle 20,45
Sala del Baraccano
Via Santo Stefano, 119

MILANO
Venerdì 27 novembre, alle 20,30
Libreria Esoterica Galleria dell’Unione, 2

CESENA
Sabato 28 novembre, alle 21
Sede del Gruppo Editoriale Macro
Via Bachelet, 65

ROMA
Domenica 29 novembre, alle 17,30
Città dell’Altra Economia
Testaccio
Largo Dino Frisullo
(all’interno del Campo Boario dell’ex Mattatoio)

L’esplosivo scrittore renderà pubblico come il Club Bilderberg sia stato coinvolto nei maggiori misteri della storia recente: dal Piano Marshall allo scandalo Watergate e farà i nomi delle prestigiose cariche italiane che appartengono a questa élite, a partire da Romano Prodi fino ad arrivare a Mario Draghi, governatore della Banca d’Italia.

Da questo Club emergono infatti le figure chiave dello scacchiere internazionale – presidenti USA, direttori di agenzie come CIA o FBI, vertici delle maggiori testate giornalistiche – e proprio da questi incontri nascono le linee guida della globalizzazione … Il pubblico non ha forse il diritto di sapere di che cosa parlano i loro capi politici quando incontrano i più ricchi leader del mondo degli affari delle loro rispettive nazioni?

………………………………………………………………

Arriva finalmente anche in Italia il libro che racconta la vera storia del più potente e segreto organo decisionale del mondo: “ Il Club Bilderberg – La storia segreta dei padroni del mondo “, scritto dal giornalista investigativo spagnolo Daniel Estulin dopo 15 anni di indagini serrate e pericolose. Tradotto in 50 lingue e diffuso in oltre 70 Paesi, è diventato in poco tempo un bestseller internazionale, di cui è prevista a breve la versione cinematografica.

Il 29 maggio del 1954 presso l’Hotel Bilderberg, a Oosterbeek, una piccola cittadina dei Paesi Bassi, su iniziativa del principe olandese Bernhard e di David Rockefeller, si riunirono le maggiori personalità del mondo politico, economico, industriale e militare; da quel momento, ogni anno, per un fine settimana, questa conferenza si è riunita in gran segreto con lo scopo di dettare le linee guida della globalizzazione e, secondo alcuni, instaurare il Nuovo Ordine Mondiale. Il gruppo include i dirigenti delle istituzioni, delle aziende e delle organizzazioni più influenti del mondo; ne hanno fatto parte, tra gli altri, Bill Clinton, ex Presidente americano, Jean-Claude Trichet, governatore della Banca Centrale Europea, Juan Carlos di Spagna, Filippo del Belgio, Carlo d’Inghilterra, George Soros, Henry Kissinger, i Rothschild, tanto per citarne alcuni, ma la lista include centinaia di altri nomi conosciuti tra cui diverse personalità ; italiane.

La dettagliata opera di Estulin dimostra come il Club Bilderberg sia stato coinvolto nei maggiori misteri della storia recente, dal Piano Marshall allo scandalo Watergate e come in questa élite emergano le figure chiave dello scacchiere internazionale, presidenti USA, direttori di agenzie come CIA o FBI, vertici delle maggiori testate giornalistiche. Estulin colpisce questa organizzazione proprio dove fa più male: la priva della segretezza, della discrezione e dell’ombra di cui si è sempre servita e di cui necessita per attuare i suoi piani.

La prova di ciò ce la fornisce lo stesso autore con la frase che fa da intestazione a “Il Club Bilderberg”: « Nel 1996 cercarono di uccidermi, nel 1998 di sequestrarmi, nel 1999 di corrompermi, nel 2000 di arrestarmi e l’anno dopo mi offrirono un assegno in bianco se avessi taciuto una volta per tutte ». Per fortuna, Estulin non ha mai accettato questo assegno e ci svela tutta la verità su questo occulto gruppo di potere.

Indice

Prima parte: il “Bilderberg Group”– i padroni dell’universo
capitolo 1: discesa mortale
capitolo 2: l’immortale, 1992 – l’highlander (1992)
capitolo 3: la fondazione del Bilderberg
capitolo 4: i concubini del Bilderberg
capitolo 5: gli obiettivi del Bilderberg
capitolo 6: i pupazzi del Bilderberg
capitolo 7: il “Caso Watergate”
capitolo 8: il Bilderberg smascherato
Seconda parte: il “Council on foreign relations”
capitolo 9: un episodio del 1999
capitolo 10: incrocio partner
capitolo 11: giornalisti cortigiani?
capitolo 12: disarmo forzato
capitolo 13: l’ufficio di controllo del cfr
capitolo 14: il cfr e le operazioni psico-politiche
capitolo 15: il cfr e il “piano marshall”
capitolo 16: un esempio concreto
Terza parte: la Trilateral Commission
capitolo 17: il confronto (2003)
capitolo 18: ritorno al futuro
capitolo 19: una sofisticata sovversione
capitolo 20: scegliere un presidente
capitolo 21: il sistema del monopolio
capitolo 22: i benefattori dei bolscevichi
capitolo 23: tradimento per il profitto
capitolo 24: sacrificare una nazione
capitolo 25: la detenzione (2004)
Appendice: resoconti del Bilderberg
dietro le porte chiuse: documenti e immagini
lista conferenze Bilderberg dal 1954
la “Trilateral Commission” febbraio 2006
conferenza Bilderberg 31 maggio-3 giugno 2007 Istanbul (Turchia) (tematiche e lista dei partecipanti)
conferenza Bilderberg 14 – 17 maggio 2009 Vouliagmeni (Grecia)
(tematiche e lista dei partecipanti)
conclusione dell’autore
indice dei nomi

Articolo precedente

Cina-Myanmar: importante accordo

Articolo successivo

La geopolitica dietro la guerra fasulla degli Stati Uniti in Afghanistan