Centro Studi Internazionali della Regione Friuli Venezia Giulia

Con il  Patrocinio della  Provincia di Trieste

Con il Contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste

Con la collaborazione dell’ Associazione Italo-Americana FVG

Con la collaborazione dell’American Corner di Trieste

Con la collaborazione del Centrum Latinitatis Europae, Aquileia ( Udine )

La   S.V. è  gentilmente invitata al convegno

MERCOLEDI’ 26 MAGGIO 2010 ore 16.3019.30

AULA MAGNA dell’ Associazione Italo-Americana Via Roma n. 15,  II° piano – Trieste  

DIRITTI  UMANI: VIOLAZIONI E RICONOSCIMENTI NEL CONTESTO DEL NUOVO QUADRO ISTITUZIONALE E INTERNAZIONALE

Relatori: Dr. Ezio Benedetti, Ricercatore di Diritto Internazionale, Facoltà di Scienze Politiche, Università di Trieste La tutela dei  diritti umani nell’UE: Le novità del Trattato di Lisbona

Prof.ssa Antonietta Piacquadio, Docente a contratto di Tutela Internazionale dei diritti dell’uomo e di Organizzazioni Internazionali presso il Corso di Laurea in SID di Gorizia Il sistema di garanzia dei diritti umani delle Nazioni Unite, recente evoluzione e prospettive future

Dr. Antea Cukon, Università di Trieste, Educare ai Diritti Umani in Croazia

Prof. Gianpaolo Dabbeni, Docente di Lingue e Letterature Straniere, Trieste Il problema dei diritti umani nei Nativi del Nord-America

Dr. Biagio Mannino, esperto di comunicazione e formazione degli anziani, Trieste Il diritto al voto come esempio di partecipazione democratica tra desiderio, conseguimento ed abitudine

Prof. Antonio Luigi Palmisano, Docente di Socio-Antropologia, Facoltà di Scienze Politiche, Università di Trieste L’Antropologia e i diritti umani

Dr. Michele Invernizzi, Università di Trieste I doveri per rendere stabili i diritti:problemi del liberalismo

Dr. Marco Bagozzi, Collaboratore di Eurasia, rivista di studi geopolitici Lo sfruttamento politico dei Diritti Umani

Dr. Lorenzo Salimbeni, Dottorando di Ricerca in Storia Contemporanea e giornalista pubblicista Le Rivoluzioni Colorate

Articolo precedente

Conferenza "La centralità del Mediterraneo dopo la crisi del sistema bipolare": a Roma il 25-26 maggio

Articolo successivo

Il tramonto del Leviathan statunitense