Prima Parole chiave Stefano Vernole

Parola chiave: Stefano Vernole

STEFANO VERNOLE ALL'IRIB:"USA NON VOGLIONO SCONFIGGERE L'ISIS PER MANTENERE UNA SITUAZIONE DI STALLO IN...

L'intervista a Stefano Vernole, vicedirettore di Eurasia - Rivista di Studi Geopolitici rilasciata all'IRIB su ISIS e strategia statunitense in medio oriente. IRIB-"Gli Stati Uniti...

STEFANO VERNOLE E ALIREZA JALALI ALL'IRIB: USA E GB USANO TERRORISTI ISIS PER COSTRINGERE...

TEHERAN (IRIB)- Stefano Vernole, saggista e vice direttore della rivista Eurasia e Alireza Jalali, scrittore e analista delle questione del Medio Oriente e del...

STEFANO VERNOLE ALL'IRIB: 1000 BASI USA SPARSE NEL MONDO STRUMENTO DI INFLUENZA E PRESSIONE...

TEHERAN (RADIO ITALIA IRIB)- Stefano Vernole redattore della Rivista Eurasia, parlando delle basi Usa in Italia ed Europa ha detto: "Anzittutto anche sul numero della...

Posizione della Cina sulla crisi siriana

Il redattore di “Eurasia” Stefano Vernole, inviato a Damasco nel novembre 2011, è stato intervistato da Radio Globale sulla posizione assunta dalla Cina...

L'Abkhazia e il sogno indipendenza: resoconto e foto della conferenza stampa del 30 Marzo

Venerdi 30 marzo 2012 presso la sede dell’Associazione Stampa Estera in via dell’Umiltà a Roma, l’Associazione Italia-Abkhazia presieduta dal dott. Mauro Murgia, ha organizzato...

“Il diritto della Repubblica Abkhaza al riconoscimento internazionale”.

Venerdì 30 marzo, alle ore 11,30, presso la sede dell’Associazione Stampa Estera, a Roma, l’Associazione Italia-Abkhazia organizza una conferenza stampa del Ministro degli Esteri...

Lo “scontro di civiltà” in Costa d’Avorio

Nell’indifferenza totale della diplomazia internazionale, vaticana compresa, continuano le atrocità “postelettorali” in Costa d’Avorio. Città, villaggi e campagne ne sono stati gravemente interessati. La Chiesa cattolica non è sfuggita a questi crimini, ma i cantori dello “scontro di civiltà” non sono interessati a lanciare l’allarme trattandosi di un regime golpista, quello di Alassane Ouattara, insediato e sostenuto con la forza da Francia e Stati Uniti d’America. In un documento riservato di cui siamo venuti in possesso¹, c’è l’elenco dettagliato di tutti gli attacchi condotti dai miliziani delle Forze Repubblicane della Costa d’Avorio (FRCI) contro i sacerdoti e le proprietà dell’Arcidiocesi di Gagnoa.
luctus ut tristique ipsum Lorem commodo eget mi, commodo
0

Your Cart