La guerra imposta dall’Iraq all’Iran  (1980- 1988) ha generato una forte influenza sulla vita degli iraniani che hanno dovuto affrontare questo fenomeno e i suoi effetti tragici. Con l’aumento della qualità del cinema iraniano dagli anni 70  questo tragico evento è stato presentato dai registi iraniani attraverso le opere cinematografiche avendo l’ammirazione dei critici di tutto il mondo. Per la prima volta in Italia l’eperienza della guerra nel cinema iraniano viene presentata attraverso un ciclo di film selezionati con cura, dedicato al cinema di guerra.

Istituto Culturale dell’Ambasciata della Repubblica Islamica dell’Iran a Roma
e Cineteca Nazionale:
“Un Sguardo all’indietro”
L’esperienza della guerra nel cinema iraniano
Roma Cinema Trevi 4, 6 ottobre 2012
e
All’incontro
“Letteratura e Cinema di guerra in Iran”
Con la partecipazione
Felicetta Ferraro (ponte 33), Bianca Maria Filippini (università di Viterbo), Marina Forti (Manifesto)

Fonte: ISTITUTO CULTURALE DELL’IRAN-ROMA
http://rome.icro.ir

Articolo precedente

L’IRAN, OBIETTIVO DELL’ALLEANZA SEGRETA DI ISRAELE E ARABIA SAUDITA

Articolo successivo

EURASIATISMO E SOVRANITA' NAZIONALE