Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha detto che l’Alleanza Atlantica non ha intenzione di partecipare all’operazione militare contro i terroristi dello “Stato Islamico”.

“La NATO non prenderà parte ad operazioni di combattimento. La NATO si limita all’addestramento delle forze, ce ne occuperemo sempre più. Perché nel lungo periodo è meglio che le forze irachene da sole se la vedano contro ISIS, piuttosto che realizzare l’operazione della NATO”, — ha detto ai giornalisti Stoltenberg prima della conferenza internazionale sull’Afghanistan, rispondendo ad una specifica domanda.

In precedenza l’Alleanza Atlantica ha più volte dichiarato di non voler partecipare alle operazioni di combattimento in Siria e in Iraq contro il Daesh, ma di limitarsi a sostenere gli sforzi della coalizione guidata dagli Stati Uniti, inclusa la fornitura del sistema AWACS per monitorare la situazione in Siria.


Fonte

Articolo precedente

Esperti sicuri, l'attacco contro il convoglio umanitario ONU ad Aleppo è una messinscena

Articolo successivo

Dichiarazione di Grozny sull'identità sunnita