Réseau Voltaire: http://www.voltairenet.org

Riportiamo una lettera giunta in Redazione da Thierry Meyssan, fondatore di Réseau Voltaire di Axis for Peace, concernente il suo viaggio da una Tripoli in preda  ai “ribelli” del CNT.

La Valletta (Malta) – 29 agosto 2011 ore 14: 37

Cari amici,

52 persone sono riuscite a fuggire a bordo di un piccolo peschereccio, dopo lunghe trattative multilaterali. Siamo arrivati tutti al sicuro a La Valletta (Malta) dopo 36 ore di mare. Tutti, compresi i nostri amici di PressTV e Telesur.

Al nostro arrivo a Malta, ha avuto luogo una piccola cerimonia con le autorità locali e tutti gli ambasciatori interessati alla nostro viaggio, ad eccezione di quello francese che era indispettito.

Ne prossimi giorni, dopo un momento di indispensabile riposo vi fornirò alcuni dettagli

Grazie a tutti. Il vostro impegno è stato grande. Vi dobbiamo la vita.

Thierry

Articolo precedente

Tripoli: capo di un gruppo islamista alla guida dei "ribelli" libici

Articolo successivo

I giornalisti del Réseau Voltaire sono arrivati sani e salvi a Malta