Il presidente francese uscente, Nicolas Sarkozy, ricevette 100 milioni di dollari dal capo libico Muammar Gheddafi per finanziare la sua campagna elettorale del 2007. Lo ha detto martedì scorso il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko.

“Secondo quello che mi disse lo stesso Gheddafi nel corso della sua visita qui a Minsk, Sarkozy beneficiò di un finanziamento di 100 milioni di dollari, e non di 50 milioni, per la sua campagna elettorale del 2007”, ha dichiarato Lukashenko in un messaggio rivolto al popolo ed al Parlamento del Paese.

Nicolas Sarkozy, che ha perso le elezioni presidenziali del 2012 contro il socialista François Hollande, lascerà l’incarico a metà maggio. Secondo i risultati ufficiali delle elezioni, Sarkozy avrebbe ricevuto il 48,38% dei voti contro il 51,62% di Hollande.

I documenti che dimostrano il finanziamento della campagna di Sarkozy da parte delle autorità libiche sono stati al centro dell’attenzione dei mezzi di comunicazione fin dal mese scorso. Sarkozy ha negato le accuse.

Al-manar

Articolo precedente

Aggiornamenti Ambasciata di Siria– 11 maggio 2012

Articolo successivo

IL MEDITERRANEO TRA L’EURASIA E L’OCCIDENTE