VERSO L’UNIONE EURASIATICA

La Russia sta sviluppando un'azione aggregatrice per restaurare in parte quell'unità che si è disgregata col crollo dell'URSS. Il 1 gennaio 2012, infatti, è entrato ufficialmente in vigore l'accordo siglato da Russia, Bielorussia e Kazakhstan per l'istituzione di un'unione doganale preliminare all'unificazione dell'economia delle tre repubbliche. In un articolo pubblicato dal quotidiano "Izvestia" che ha suscitato l'allarme dei commentatori occidentalisti, Vladimir Putin ha definito lo Spazio Economico Unico "un traguardo di portata storica non solo per i tre paesi, ma anche per tutti gli Stati postsovietici". Nel caso di una sua rielezione alla guida della Russia, Putin prospetta il passaggio di questi tre paesi ad una fase ulteriore di coordinamento e quindi alla nascita del nucleo di una Unione Eurasiatica.

IL TEMPO DEI CONTINENTI E LA DESTABILIZZAZIONE DEL PIANETA

La riaffermazione della Russia quale attore mondiale, insieme alla poderosa crescita economica dei due colossi eurasiatici, Cina ed India, pare aver definitivamente sancito, nell’ambito...

LA STRATEGIA MULTIPOLARE DELL’INDIA

Sulla terra ce n'è abbastanza per i bisogni di tutti, ma non per l'avidità di alcuni. Mohandas K. Gandhi Lo statuto di potenza di serie B,...

L’EUROPA IN PEZZI?

L’11 novembre scorso, commentando la dichiarazione di Emmanuel Macron circa la necessità di creare “un vero esercito europeo”, Vladimir Putin ha definito tale idea...

IL CORDONE SANITARIO ATLANTICO

A cavallo dei secoli XIII e XIV la geografia dell’Europa orientale presentava un aspetto completamente diverso da quello attuale ed offriva un quadro politico...

L’EURASIA AGGREDITA SU PIÙ FRONTI

Il 12 marzo 2015 il Parlamento dell'Unione Europea ha votato una risoluzione sulla relazione annuale tenuta dall'Alto Rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e...

TRA LA RUSSIA E IL MEDITERRANEO

Oltre a essere irrilevante, l’Europa babelica e disunita è in ultima analisi responsabile dello strapotere americano Sergio Romano (*) L’Europa irrilevante, ossia una...

CONFINI E MURI

"Tu populos urbesque et regna ingentia finis: Omnis erit sine te litigiosus ager". (Ovidio, Fasti, II, 659-660)   Dopo aver percorso l'Europa alla ricerca delle...

MEDITERRANEO E ASIA CENTRALE: LE CERNIERE DELL’EURASIA

La transizione dal sistema unipolare a quello multipolare genera tensioni in due particolari aree della massa eurasiatica: il Mediterraneo e l’Asia Centrale. Il processo di consolidamento del policentrismo sembra subire una impasse causata dall’atteggiamento “regionalista” assunto dalle potenze eurasiatiche. L’individuazione di un unico grande spazio mediterraneo-centroasiatico, quale funzionale cerniera della massa euroafroasiatica, fornirebbe elementi operativi all’integrazione eurasiatica. .

Comunicato Editoriale

Assumo la direzione effettiva di "Eurasia. Rivista di studi geopolitici", periodico pubblicato dalla casa editrice che fondai nell'ormai lontano 1978 Mentre ringrazio i redattori, i...
venenatis, pulvinar ut leo dapibus elit. id Aliquam at commodo
0

Your Cart