Il leader del Myanmar ringrazia la Cina per il sostegno

Il leader della giunta del Myanmar, Than Shwe, ha ringraziato la Cina per il sostegno al suo stato isolato e si è impegnato a collaborare con Pechino per mantenere la stabilità al confine, spesso travagliato. .

Kabul nella testa di tutti a Eurosatory

L’Afghanistan non ha industrie di difesa e ancora meno spazio d’esposizione a Eurosatory. Il paese è pertanto onnipresente alla mostra, sia nello spirito che negli stand. Eurosatory 2010 è decisamente afgana ed è difficile da ignorare.

Putin promette 'sostegno strategico' al cinese Xi

il primo ministro russo Vladimir Putin e Xi Jinping, che punta a diventare il presidente cinese, ha salutato la forza dei legami bilaterali, che vedono come mezzo per forgiare un contrappeso al potere degli Stati Uniti.

Inaugurata l’alta velocità fra la Russia e la Finlandia

Per la prima volta il treno “Allegro” costruito in Francia dalla società Alstom ha collegato Helsinki con Pietroburgo. Passeggeri di eccezioni il presidente finlandese, i...

Sarkozy: la Russia sarà invitata alla conferenza degli "Amici della Libia"

Fonte:  http://www.newsland.ru/news/detail/id/765659/?utm_medium=twitter&utm_source=Newsland 24 agosto Russia, Cina, Brasile e India saranno invitate a partecipare alla conferenza internazionale degli "Amici della Libia" che si terrà a Parigi il...

Aggiornamenti Ambasciata di Siria – 10 aprile 2012

● Ieri, una fonte informativa ieri ha dichiarato che una troupe televisiva del canale Al Jadid è stata colpita domenica 9 aprile da...

La morte di Gheddafi e il volto degli USA

Aleksandr Dugin, filosofo e geopolitico russo, è professore ordinario di Sociologia delle Relazioni Internazionali all’Università Statale di Mosca “M.V. Lomonosov”. Proponiamo di seguito la traduzione italiana d'un suo intervento alla televisione russa, a proposito della morte di Mu'ammar Gheddafi. A suo giudizio, essa ha cambiato bruscamente l’immagine morale dell’Occidente – la ferocia con cui egli è stato eliminato, le esultanze che il fatto stesso ha provocato nell’élite americana, le «sanguinarie» dichiarazioni di Hillary Clinton... La traduzione dal russo è stata realizzata da Konstantin Zavinovskij.

Comunicato dell'Ambasciata iraniana presso la Santa Sede

Comunicato dell'Ambasciata della Repubblica Islamica d'Iran presso la Santa Sede, ricevuto da "Eurasia", circa la conferenza sul disarmo di Tehran.

BAN KI-MOON IN VISITA A PECHINO

Il Segretario Generale dell’Onu Ban Ki-moon si trova a Pechino per una visita di tre giorni. Il 19 giugno ha incontrato il Presidente della Repubblica...

Per gli arabi, Obama non ha cambiato la politica americana in Medio Oriente

Gli arabi, che erano stati sedotti da Barack Obama e dal suo discorso al Cairo, ora sono delusi. Ritengono che la nuova amministrazione statunitense è meno islamofoba, non ha davvero cambiato la sua politica regionale. Washington continua a sostenere ciecamente Israele e ad occupare l’Iraq.
elit. libero vel, Donec odio Phasellus
0

Your Cart