LA NATURA IMPERIALE DELL’IRAN

L'evoluzione storico-politica di ciò che oggi è l'Iran è da sempre intrinsecamente collegata a quella dell'ideale imperiale nel senso genuino del termine. Se nella...

Stato di salute della Siria dei “Leoni”

L’opinione pubblica internazionale in questi mesi si è concentrata totalmente su quello tra gli “Stati Canaglia” che preoccupa di più, in nome della sua condotta revisionista: l’Iran. Eppure la famosa definizione della passata amministrazione statunitense comprendeva, restando nello spazio mediorientale, anche la Siria.

Caso Hariri: dopo la Siria, messi sotto accusa Hezbollah e l’Iran

Quattro anni dopo l’assassinio dell’ex Primo ministro libanese Rafic Hariri, l’inchiesta internazionale non è ancora arrivata ad una conclusione e dà luogo a nuove...

Crisi post-elettorale e ingerenze esterne in Iraq

L’approssimarsi delle elezioni legislative tenutesi lo scorso 7 marzo ha fatto riemergere i conflitti latenti nel Paese: la questione curda, la necessità di una riconciliazione tra sunniti e sciiti, il tema del federalismo e la distribuzione delle risorse del paese, il problema delle ingerenze straniere.

La Palestina come l’Eurasia: occupazione militare per limitarne la sovranità

Il "ricatto" di Netanyahu: il primo ministro israeliano per giustificare la presenza militare israeliana in Palestina, ricorda agli Stati Uniti le occupazioni militari effettuate dopo la seconda guerra mondiale.

Libia: le tribù contro il bunker

La rivoluzione in Libia è una rivoluzione tribale. Non è stata, e continua a non essere, diretta dai giovani intellettuali urbani, come è accaduto in Egitto, o dalla classe operaia (che nella sua maggioranza è composta, di fatto, da lavoratori stranieri).

Tre domande a Hassan Aydinli

Tre domande al dottor Hassan Aydinli, rappresentante del Fronte Turkmeno Iracheno in Europa, in vista delle elezioni legislative che si svolgeranno in Iraq.

Yemen, il nuovo fronte della "guerra al terrore"

Lo scontro che sta coinvolgendo in queste settimane, la Repubblica dello Yemen e il regno dell’Arabia Saudita, ha origine dalle tensioni socio-economiche all’interno della repubblica di Sana’a. Tensioni che sono sfociate in scontri tra fazioni islamiste.

Se l’Iraq si sveglia dal letargo… Il grande ritorno alla casa araba

Molto è stato scritto sul periodo successivo all’occupazione americana dell’Iraq, e anche prima del ritiro delle forze di occupazione … Purtroppo molti sono gli...

“Capire le rivolte arabe” per infrangere i luoghi comuni dei media omologati

Effetto domino? Contagio? Le cause delle agitazioni che stanno interessando l’area del Golfo Persico ed il Nordafrica sono profondamente differenti; tali dissomiglianze vengono illustrate in un fondamentale lavoro di Pietro Longo e Daniele Scalea, Capire le rivolte arabe: Alle origini del fenomeno rivoluzionario – edito pochi mesi fa per Avatar éditions e per l’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG).
vel, fringilla libero Aliquam ut Praesent Donec non
0

Your Cart